Copyright

Le informazioni e le notizie pubblicate in questo sito sono a disposizione di chiunque e liberamente riproducibili. In tale caso si prega però di volerne gentilmente citare la fonte.
Grazie.

domenica 13 giugno 2021

DOMENICA PASSA IL GIRO… dei Tre Laghi

 


Approfitto dei caldi pomeriggi estivi per continuare a frugare tra le numerose immagini d’antan che i compaesani continuano a fornire e mi vengono alle mani alcuni scatti dei primi anni ’60, opera di mio padre e del ‘solito’ Italo Dematteis.

Siamo ancora a Montebuglio, il periodo è più o meno questo, di fine primavera, e tutto il paese è riunito lungo lo ‘stradone’ che sale da Omegna verso il vicino borgo di Gattugno e che, poco oltre il campo santo, si dirama verso il nostro centro abitato, con il suo fondo ancora in macadam e ghiaione. Dal circolo operaio hanno portato alcune casse di bibite, messe in fresco nel ruscello che attraversa i prati, noi bambini ci godiamo la gazzosa ‘con la biglia’, ma l’attenzione di tutti è rivolta ai ripidi tornanti di San Fermo, da cui stanno spuntando gli eroici partecipanti al giro ciclistico dei Tre Laghi.

Era uno dei maggiori eventi sportivi della zona, si ripeteva ogni anno e la salita da Crusinallo a Buglio ne costituiva uno dei punti salienti, quello che poi, con le grandi corse dei decenni successivi, si sarebbe chiamato Gran Premio della Montagna.

Ma ancora una volta quello che vale veramente la pena di notare, dietro le espressioni sfatte dei corridori, sono i visi delle tante persone care che ormai, in gran parte, sono andate avanti. E quindi riprendiamo il gioco: chi riconosce chi?

Massimo M.Bonini – barbä Bonìn

Nessun commento: