Copyright

Le informazioni e le notizie pubblicate in questo sito sono a disposizione di chiunque e liberamente riproducibili. In tale caso si prega però di volerne gentilmente citare la fonte.
Grazie.

domenica 31 agosto 2008

Notizie casalesi - 31 agosto 2008

 LUTTI

E’ scomparsa Palmira Sartorisio Bardelli, 83 anni, del Gabbio. A tutti i parenti e agli amici le più sentite condoglianze della redazione.

PER OGNI BAMBINO NATO, UN BAMBINO SALVATO

L’amministrazione comunale di Casale ha aderito al progetto Unicef ‘Per ogni bambino nato un bambino salvato’. Ad ogni nuovo nato verrà regalata una Pigotta, la bambolina di stoffa che è ormai divenuta il simbolo della lotta alla mortalità infantile nei paesi in via di sviluppo. Con il costo del pupazzo – a carico delle casse comunali – l’Unicef potrà fornire a un bambino dei paesi lontani un kit salvavita composto da vaccini, dosi di vitamina A, kit ostetrico per un parto sicuro, antibiotici e una zanzariera antimalaria.

La Pigotta è quindi un simbolo di solidarietà in quanto frutto del lavoro di tanti volontari, adulti e bambini, che la realizzano con impegno e creatività. Per questo ogni bambola è unica, come unico è il bambino a cui viene donata. Grazie alle sue piccole dimensioni la Pigotta potrà essere utilizzata come annuncio della nascita presso l’abitazione, completando i dati sulla carta d’identità allegata.

Con questo primo segno di solidarietà, l’amministrazione vuole augurare a ogni nuovo nato un futuro luminoso, una mente aperta e un cuore generoso, capace di dare amore e solidarietà al di là di ogni confine.

FESTA ALPINA

Il gruppo ANA di Casale Corte Cerro celebrerà il suo raduno annuale domenica 7 settembre presso la cappelletta di Monte Cerano (Monscërän), raggiungibile con una facile passeggiata di venti minuti, a partire dalla frazione Arzo.

Alle 11 verrà celebrata la Messa, cui seguirà un semplice rinfresco.

GRAZIE, DON ENRICO

Grazie, don Enrico. Ciao.

E’ il semplice messaggio che l’intera comunità casalese ha voluto mandare a don Manzini lo scorso sabato 30 agosto. Da anni la chiesa di San Giorgio non vedeva tanta folla, così tanta che molte persone si sono dovute fermare sul piazzale, ascoltando la Messa dalle porte aperte.

Grazie per tutto quanto ha saputo fare e dare in nove anni di dedizione e ‘ciao’; non un addio e neppure un semplice arrivederci, ma il saluto ad un amico che si conta di incontrare presto e spesso.

Sono i sentimenti espressi a chiare lettere dai suoi chierichetti, dai bambini dell’oratorio, dai rappresentanti delle associazioni, dai collaboratori laici e dal sindaco, che consegnandogli una targa ricordo lo ha ufficialmente invitato alla prossima cerimonia per l’attribuzione della cittadinanza onoraria, già deliberata dal consiglio comunale all’inizio del mese.

La festa è poi proseguita all’oratorio, dove il don è arrivato accompagnato dal gruppo musicale Mascagni e praticamente dall’intera comunità e dove è avvenuta la consegna di numerosi doni: un paramento sacro, un abito talare, un orologio da tasca, foto ricordo, oggetti per l’arredamento della sua nuova casa e, soprattutto, un’infinità di messaggi di saluto e di augurio.

Domenica 31 è avvenuto poi l’insediamento nelle nuove parrocchie, in una chiesa di Preglia anche qui stracolma per la presenza di moltissimi casalesi, ma anche di numerose persone provenienti da Borgolavezzaro – paese natale di don Enrico – e dalle varie comunità dove è stato parroco negli anni: Forno, Sambughetto, Omegna, Trecate e Migiandone. Accompagnato dagli amministratori casalesi e ornavassesi, dal vicario territoriale del Cusio, don Giovanni Zolla e dai gonfaloni dei comuni e della parrocchia di Casale, don Manzini è stato festosamente accolto dal sindaco di Crevoladossola, Marcello Dalla Pozza, dal vicario territoriale dell’Ossola, don Luigi Preioni e da tutti i parroci dell’unità pastorale Ossola nord.

FESTA CAMPESTRE

Si svolgerà dal 4 al 15 settembre la prima festa del Partito Democratico del Cusio, l'area esterna del centro culturale "il Cerro", a Ramate. Per tutta la durata della festa saranno presenti associazioni di volontariato con i loro stand, il banco della sottoscrizione a premi, libreria, proiezione audiovisivi, spazio bimbi. Ogni sera intrattenimento con tanta musica e la rinomata cucina della festa.

Venerdì 5 settembre, alle 18 ‘Solidarietà e valori’ incontro con Luigi Bobba, deputato ed ex Presidente nazionale delle ACLI, martedì 9, alle 18,30 con Paolo Ravaioli, presidente della provincia del Verbano Cusio Ossola parlerà di ‘Quattro anni di lavoro in Provincia’. Venerdì 12, alle 21 si parlerà di ‘Sviluppo, lavoro e pensioni’ con Giorgio Benvenuto, già presidente commissione finanze al Senato.

domenica 24 agosto 2008

Notizie casalesi - 24 agosto 2020

 LIETI EVENTI

I migliori auguri alla piccola Erica Santambrogio, che domenica 31 agosto entrerà a far parte della comunità parrocchiale di San Giorgio con la cerimonia del Battesimo.

RESTAURATO IL MONUMENTO AI CADUTI DELLA SECONDA GUERA MONDIALE

E’ stata restaurata la lapide, posta al centro del cimitero del capoluogo, che ricorda i casalesi caduti durante il secondo conflitto mondiale. Vi hanno provveduto le famiglie delle vittime, coordinate dal consigliere municipale Carletto Ferraris, anche attraverso un contributo dell’amministrazione comunale.

INAUGURATO UFFICIALMENTE IL NUOVO ASILO NIDO COMUNALE

E’ pronto ad entrare in funzione il nuovo micro asilo nido realizzato dall’amministrazione comunale a lato della scuola materna Termignoni, a Ramate. Dopo quasi tre anni di lavoro e un investimento di circa 300 mila euro – coperto per tre quarti da contributo regionale – la struttura, atta ad ospitare fino a quindici bambini con età compresa tra i tre mesi e i tre anni, è stata inaugurata sabato 23 agosto con una semplice cerimonia cui hanno partecipato gli amministratori comunali e moltissimi cittadini, curiosi di vedere i risultati ottenuti anche attraverso la sottoscrizione popolare dei mesi scorsi, poi raddoppiata dal contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino con il progetto ’Insieme per donare’.

Erano presenti i progettisti dell’opera, architetto Fabrizio Bianchetti e ingegner Fabrizio Dido, don Erminio Ruschetti, parroco di Ramate, che ha benedetto il manufatto, il consigliere regionale Aldo Reschigna, l’assessore provinciale all’istruzione, Liliana Graziobelli e i sindaci dei vicini comuni di Baveno, Gravellona Toce, Omegna, Pettenasco e Valstrona.

Il sindaco, Claudio Pizzi ha espresso la soddisfazione per il lavoro portato a termine entro il mandato elettorale. “Era stato un preciso impegno” ha affermato “e siamo riusciti a mantenerlo. Siamo particolarmente soddisfatti per aver permesso alle nostre giovani famiglie di non doversi più sobbarcare l’onere di dipendere dalle strutture di Omegna e Gravellona, con costi elevati e interminabili liste d’attesa.”

Il servizio di asilo nido inizierà il prossimo 1 settembre e le richieste d’iscrizione superano già i posti disponibili.

LAVORI PUBBLICI

La giunta municipale ha approvato il progetto definitivo per l’abbattimento delle barriere architettoniche nel palazzo comunale. I lavori, resi possibili da un recente contributo regionale di 80 mila euro che coprirà l’intera spesa, prevedono la realizzazione di rampe esterne e di un ascensore sul lato sinistro. In questo modo tutti i piani dell’edificio saranno raggiungibili da chiunque.

La regione Piemonte ha inoltre concesso un contributo di 40 mila euro per il completamento della ristrutturazione dell’ex latteria consorziale turnaria. Questo, unito al già previsto investimento di 150 mila euro – 90 mila dei quali coperti da contributo della fondazione Cariplo – permetterà finalmente il completamento dell’edificio e l’allestimento del previsto museo di storia e cultura casalese.


lunedì 18 agosto 2008

PARROCCHIA DI SAN GIORGIO MARTIRE IN CASALE CORTE CERRO - CRONOLOGIA MINIMA

Da appunti recuperati dall’archivio parrocchiale e da Novaria Sacra, 1929

1046 è documentata l’esistenza della chiesa (poi parrocchiale) originale
1309 diatriba tra le comunità di Casale e Buglio per i terreni di
Vallessa
1552 costruzione del campanile (data incisa sullo stesso)
1554 benedizione della chiesa di San Maurizio
1569 costruzione dell’oratorio di Ramate
1580 data incisa nella pila dell’acqua santa in fondo alla chiesa
parrocchiale
1585 04/05 la confraternita del SS. Sacramento, già esistente, viene aggregata
a quella (della Vergine del Rosario?)
1592 inizio della registrazione degli atti di battesimo e di matrimonio
1599 obbligo di partecipazione alla processione del S.S.
1603 26/03 erezione della confraternita del SS. Rosario, approvata dal vescovo
di Novara nel 1612
1609 4/10 costituzione della parrocchia
1617 inizio elenco dei priori della confraternita del SS. (Rosario?)
1619 già esiste la chiesa di San Carlo
1655 (1615?) data esterna sulla cappella di sant’Antonio; 4 maggio
autorizzazione all’erezione della cappella stessa
1675 costruzione oratorio di Arzo; il 21 gennaio il prevosto di Omegna
riceve facoltà di benedirlo sotto il titolo di Santo Stefano
1697 il vescovo Giovanni Battista Visconti consacra la chiesa e concede
ai parroci di Casale il titolo di Arcipreti
1703 data sulla balaustra
1726 data sul quadro di san Bernardo nella sacrestia del Rosario
1750 data sulla parete esterna della cappella di san Giuseppe
1766 14/01 donazione della reliquia di San Giorgio da Giovanni Antonio Banetti
di Montebuglio, abitante in Parma
1769 benedizione dell’altare di San Carlo
1782 09 benedizione del quadro di San Giorgio
1792 23/10 facoltà di benedire i quadri di san Giovanni e della Vergine
Addolorata
1809 10/09 benedizione del cimitero
1820 costruzione della nuova chiesa di San Carlo
1827 fine costruzione e benedizione della nuova chiesa di San Carlo
1830 separazione di San Maurizio da Casale
1833 01/12 benedetto l’altare del patrocinio di san Giuseppe
1837 09/06 benedizione del nuovo altare maggiore
1842 benedizione Via Crucis
1854 funzione in ringraziamento per la liberazione dal colera
1884 funzione per le cinque nuove campane
1895 acquisto statua Madonna delle Figlie, costo 110 £
1896 lavori alla chiesa di San Carlo
1900 20/05 consacrazione altare Madonna di Pompei a San Carlo
1901 erezione dell’altare del Sacro Cuore e della balaustra a San Carlo
1902 nuovo pavimento e incoronazione della Madonna di Pompei
1903 acquisto della statua di San Giorgio
1907 coperchio del pulpito e cupola del battistero
1926 erezione del campanile della chiesa di San Carlo

domenica 17 agosto 2008

Notizie casalesi - 17 agosto 2008

 OPERE D’ARTE

Lo scorso 1 agosto è stato riposizionato nella chiesa parrocchiale di San Giorgio un antico dipinto, recentemente restaurato. Rappresenta la Madonna del Rosario, con santa Teresa e san Domenico che le presentano un bambino. Si tratta probabilmente di un ex voto per la grazia ricevuta dal bambino stesso e riporta la data 1605, che è anche quella che compare sul muro esterno dalla sacrestia nord.

Il quadro, dopo essere stato dimenticato nei magazzini della parrocchia per moltissimi anni, è stato fatto restaurare – con non lieve spesa – presso un laboratorio specialistico di Novara, i cui esperti lo attribuiscono a un pittore locale, probabilmente di scuola valsesiana.

EDILIZIA SCOLASTICA

E’ di pochi giorni or sono la lettera, indirizzata al sindaco Claudio Pizzi, con cui i consiglieri regionali Aldo Reschigna e Marco Travaglini comunicano l’avvenuta concessione di un contributo di quasi 114 mila euro da parte della Regione Piemonte.

Lo stanziamento – che si aggiunge a quello di circa 50 mila euro del mese scorso per la ristrutturazione del municipio – permetterà il completamento dei lavori per la nuova mensa scolastica presso l’edificio del Motto, con la realizzazione degli impianti e delle finiture e l’acquisto delle attrezzature mancanti.

Tempi di lavorazione permettendo, la nuova struttura potrebbe quindi entrare in funzione con l’inizio dell’anno scolastico 2009 – 2010.

IL COMMIATO DA DON ENRICO

Com’è ormai noto, al termine di agosto don Enrico Manzini lascerà Casale e Migiandone per prendere possesso delle sue nuove parrocchie di Preglia e Crevoladossola. L’Assemblea pastorale, riunita in seduta straordinaria dai collaboratori laici, ha fissato il calendario delle celebrazioni, così organizzato: venerdì 29, dalle 20,30 in chiesa parrocchiale, confessioni con la presenza di numerosi sacerdoti; sabato 30, alle 17 cerimonia di commiato con la celebrazione della Messa, cui seguirà un momento conviviale presso l’oratorio Casa del Giovane.

Domenica 31 agosto, alle 15,30 presso la chiesa parrocchiale di Preglia, avrà luogo la cerimonia d’ingresso nella nuova parrocchia.

L’Assemblea ha deciso di aprire una sottoscrizione ad offerta libera, al fine di testimoniare concretamente a don Enrico l’affetto e la riconoscenza della comunità. Le offerte potranno essere consegnate ai consueti referenti di frazione oppure depositate nell’apposita urna che sarà collocata in chiesa parrocchiale durante le funzioni.

Per chi, intendendo partecipare alla cerimonia di domenica 31 a Preglia, avesse difficoltà di spostamento, verrà organizzato un servizio di pullman.


domenica 10 agosto 2008

Notizie casalesi - 10 agosto 2008

 LUTTI

Sono recentemente scomparsi Armida Colla Piana, 88 anni, del Gabbio, Dante Beltrami, 80 anni, di Montebuglio e Giovanni Nicola Morino, 72 anni, di Arzo. A tutti i parenti e agli amici le più sentite condoglianze della redazione.

CASALESTATE, ANCORA UNA VOLTA UN SUCCESSO


Si è concluso martedì 5 agosto il ciclo di manifestazioni di Casalestate, organizzato dall’amministrazione comunale. ‘Brofferio, Costa, Novarina: Piemonte minore?’ il titolo dell’ultimo incontro, una meditazione poetico – musicale con cui il maestro Alessio Lucchini e i Cantori di San Cipriano diretti da Roberta Giavina hanno proposto la musica sacra di don Giuseppe Novarina, parroco valsesiano del ‘700 le cui composizioni erano rimaste per oltre due secoli nell’oblìo. Affollata la chiesa dei santi Carlo e Bernardo, da un pubblico raccolto e partecipe, che ha seguito con attenzione l’esibizione. Ben apprezzata, nonostante le difficoltà linguistiche, anche la proposta di due ‘colonne’ della letteratura in lingua piemontese – le poesie di Angelo Brofferio e di Nino Costa – curata dal presidente di Ecomuseo Cusius e della Compagnia dij Pastor, Massimo M. Bonini.

Un plauso particolare va all’assessore alla Cultura, professoressa Grazia Richetti, per aver avuto il coraggio di portare ancora una volta davanti al pubblico casalese una proposta culturale di così alto livello.

LIETI EVENTI

I migliori auguri a suor Anna Visin, che domenica 10 agosto ha ricordato in chiesa parrocchiale il cinquantesimo anniversario della sua professione religiosa.

INAUGURATO UFFICIALMENTE IL NUOVO ASILO NIDO COMUNALE

E’ pronto ad entrare in funzione il nuovo micro asilo nido realizzato dall’amministrazione comunale a lato della scuola materna Termignoni, a Ramate. Dopo quasi tre anni di lavoro e un investimento di 250 mila euro – coperto per tre quarti da contributo regionale – la struttura, atta ad ospitare fino a quindici bambini con età compresa tra i tre mesi e i tre anni, sarà inaugurata sabato 23 agosto, alle 17, con una cerimonia cui sono invitate le autorità civili e religiose e l’intera popolazione. L’evento, che terminerà alle 18 con un rinfresco, sarà allietato dal gruppo musicale Pietro Mascagni di Casale.

Il servizio di asilo nido inizierà il prossimo 1 settembre.