Copyright

Le informazioni e le notizie pubblicate in questo sito sono a disposizione di chiunque e liberamente riproducibili. In tale caso si prega però di volerne gentilmente citare la fonte.
Grazie.

domenica 21 aprile 2019

Notizie casalesi - 21 aprile 2019


FESTA PATRONALE DI SAN GIORGIO - SECONDA SETTIMANA
Proseguiranno fino al 5 maggio le manifestazioni collegate alla festa patronale di san Giorgio.
Lunedì 29 aprile, alle 20 camminata non competitiva dedicata al ricordo di Fiorenzo Ranghino e Fernando Melloni, a cura della Pro Loco. Alle 21,30 piano bar con Ilaria Singer.
Martedì 30, alle 19 riapre La Corte del Vino e alle 21,30 torna l’applauditissimo Milanestrone di Filo Gasa.
Mercoledì 1 maggio, di mattina nuovo turno del torneo calcio categoria Pulcini organizzato dalle ASD Ramatese e Casale. Alle 15 laboratorio di pittura per bambini di 5 - 8 anni con Germana Apostolo e di sera concerto dei Rusty Riffs.
Giovedì 2, alle 21 InCantiamo San Giorgio, rassegna di canto corale presso la chiesa parrocchiale di Casale e venerdì 3 Dj Set con DJ Veleno. Sabato 4 maggio il tendone propone la tradizionale serata del pesce; poi musica live con Ants.
Domenica 5, dalle 9 in poi si terrà la quinta edizione del Vesparaduno casalese e in contemporanea gli incontri degli Esordienti per l’ultima fase del torneo di calcio. Alle 21 chiusura della festa con il tradizionale concerto del Gruppo Musicale Pietro Mascagni di Casale, seguito dall’estrazione dei numeri vincenti della lotteria.
Si ricorda che per l’intera durata dei festeggiamenti sarà in funzione il tendone enogastronomico con la sua ricca offerta di piatti e vini tipici.

LE FAVOLE COLORATE DI GERMANA APOSTOLO
Tra le tante manifestazioni che stanno animando la festa patronale di San Giorgio ci piace citare la personale organizzata dalla pittrice omegnese Germana Apostolo - figlia del famoso Gino, che tanto ha donato all’arte del Cusio - presente alle sale parrocchiali del Baitino fino al 5 maggio con una serie di opere dedicate al territorio, in particolare a quello di Casale. Inoltre l’artista, fedele alla vocazione che l’ha portata a dedicare tutta la vita all’istruzione dei più piccoli, terrà un laboratorio artistico dedicato ai bambini che si svolgerà, a titolo totalmente gratuito, nell’area della festa durante il pomeriggio di mercoledì 1 maggio.

   

CASALE AGLI ONORI PROVINCIALI
L’Almanacco Casalese 2018 - volume uscito poco prima dello scorso Natale e che raccoglie in quasi 200 pagine – moltissime informazioni sulla storia della valle Corcera – verrà presentato ufficialmente alla Fabbrica di Carta 2019, il salone dell’editoria locale che si tiene ogni primavera presso il centro culturale La Fabbrica di Villadossola tra il 25 aprile e il l’inizio di maggio.
L’appuntamento, a ingresso libero, è per mercoledì 1 maggio alle 15,30 e vi sono particolarmente invitati i numerosi autori che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera e tutti coloro che amano il territorio e le sue storie.

LUTTI
A soli 68 anni è scomparsa Daniela Raviol Serra, residente in frazione Motto. Lascia un grande vuoto in paese dove – dopo aver cessato il lavoro che l’aveva vista impiegata prima in una delle maggiori aziende del casalingo locali e poi, per vari decenni, all’ufficio anagrafe e stato civile del comune di Casale – era diventata una presenza costante quale volontaria in molte delle realtà associative attive sul territorio, dalla Caritas interparrocchiale alla Pro Loco, all’associazione per la Promozione dell’Anziano, agli archivi storici di comune e parrocchie e al museo della Latteria Turnaria. Nell’ultimo decennio ha ricoperto le cariche di consigliere e assessore nell’amministrazione comunale, ma soprattutto ha dedicato tutta sé stessa alla biblioteca civica diventandone l’anima, perorando e infine ottenendo la sua intitolazione – avvenuta solo pochi mesi or sono – e soprattutto ‘allevando’ letteralmente il gruppo di giovani che ormai da qualche anno se ne occupano assiduamente, con risultati più che lusinghieri.


E’ mancato anche Giovanni Scaramozza, 83 anni, di Ramate.
A parenti e amici le più sentite condoglianze della redazione.

Nessun commento: