lunedì 22 febbraio 2021

Notizie casalesi - 22 febbraio 2021

 ASSISTENZA ALLA VACCINAZIONE ANTICOVID PER OVER 80

E’ iniziata anche a Casale la convocazione delle persone ultra ottantenni per la somministrazione del vaccino anti COVID. Già dalla scorsa settimana i medici di famiglia stanno contattando i loro pazienti più anziani, quelli nati entro il 1941, spiegando le modalità che verranno adottate e chiedendo di fornire i recapiti telefonici o di posta elettronica a cui l’ASL comunicherà a breve la data, l’orario e il luogo ove per ogni persona interessata avverrà la somministrazione.

Per le persone che si trovassero in difficoltà con le moderne tecnologie informatiche è possibile avvalersi dell’assistenza di parenti o persone di fiducia. A questo proposito, anche l’associazione per la Promozione dell’Anziano mette a disposizione – come sempre a titolo gratuito - i suoi volontari per l’assistenza in fase di prenotazione e per il trasporto delle persone ai centri vaccinali. Chi volesse usufruire del servizio può contattare i recapiti telefonici 380 203 4144, 335 696 7232 o 380 298 3199.

Si ricorda infine che è prevista la possibilità di vaccinazione a domicilio per chi non possa uscire di casa; tale condizione deve però essere certificata dal medico curante.

 

RIPULIAMO L’IGNORANZA – LA ‘CAMPAGNA’ CONTINUA

Non hanno alcuna intenzione di fermarsi i giovani che, al motto di ‘Ripuliamo l’ignoranza’ hanno preso sacchi neri e attrezzi e si sono dati appuntamento lungo le strade per raccogliere almeno una parte della sporcizia che ogni giorno viene abbandonata ai loro margini. Ne hanno parlato, nelle scorse settimane, gli organi di informazione locali e i loro coordinatori – Sara Spinazzola, Virginia Zanardi e Massy di Casale – sono stati contattati anche dai comuni limitrofi affinché portassero anche li questa loro esperienza. E così li si è visti recentemente all’opera a Crusinallo e a Gravellona Toce, presto potrebbero arrivare anche a Mergozzo.

Il loro commento? “Andiamo avanti con caparbietà. Sino ad ora abbiamo avuto tanti complimenti, ma ben poche nuove adesioni. Pochi eravamo all’inizio e pochi rimaniamo”.

 

 

COLONNINE DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI

Tra i primi comuni di tutta la provincia del Verbano Cusio Ossola, tanto da essere stata più volte utilizzata come ‘caso di studio’ per altre amministrazioni, nel territorio d Casale Corte Cerro sono ora tre i punti pubblici dove è possibile ricaricare le batterie degli autoveicoli a motore elettrico.

Le località dove si possono trovare, segnalate anche sugli stradari di tutta Europa sono a Ramate - in piazza XXV Aprile, vicino alle scuole elementari – a Casale centro - in via Fratelli Nolli, di fronte alla chiesa di San Carlo Borromeo – e al Gabbio, nel parcheggio di via Novara 25. Tutte le postazioni sono provviste di colonnine automatiche, utilizzabili mediante apposite schede magnetiche e abilitate ad alimentare due veicoli contemporaneamente, cui sono riservate le piazzole di parcheggio adiacenti.

L’Amministrazione comunale comunica inoltre che è allo studio l’installazione di analoghi apparecchi dedicati alla ricarica di e-bike, le biciclette a pedalata assistita da motore elettrico che si vanno rapidamente diffondendo anche da noi.

 


RACCOLTA ALIMENTARE STRAORDINARIA CON LA CARITAS

Il gruppo Caritas interparrocchiale lancia, per l’intero periodo della quaresima, una raccolta alimentare straordinaria a favore delle famiglie meno abbienti della comunità.

Sono graditi in particolare sale, zucchero, latte, tonno e carne in scatola, pomodori pelati, fagioli e altre verdure in scatola, olio, detersivi vari, prodotti per l’igiene personale. Si raccomanda invece di evitare, almeno per il momento, pasta e riso, di cui esistono in magazzino notevoli scorte.

I materiali potranno essere depositati in modo anonimo negli appositi contenitori presenti nelle chiese parrocchiali, oppure li si potrà consegnare ai volontari presenti al centro di ascolto del Baitino – Casale centro, via Roma, 10 – ogni mercoledì mattina.

 

GRAZIE

In occasione della festa delle Reliquie, tenutasi domenica 14 febbraio a Gattugno, sono state raccolte offerte per un totale di 700 euro. Andranno a sostenere le attività parrocchiali.

Il parroco, don Massimo Galbiati ringrazia sentitamente tutti coloro che in qualunque modo hanno collaborato alla buona riuscita dell’iniziativa.

Nessun commento: