domenica 14 febbraio 2021

Notizie casalesi - 14 febbraio 2021

 

COMPLETATA LA MESSA IN SICUREZZA DEGLI ATTRAVERSAMENTI PEDONALI SULLA STRADA STATALE 229

Sono cinque gli attraversamenti pedonali lungo la statale 229, nel territorio di Casale Corte Cerro, che l’Amministrazione comunale ha messo in sicurezza mediante segnali luminosi per ridurre la pericolosità di un tratto di strada riconosciuto come uno dei più trafficati della provincia. I lavori, facenti parte di un lotto interamente dedicato alla sicurezza stradale, hanno riguardato anche la via Gravellona e la segnaletica verticale e orizzontale dell’intero territorio comunale, comportando una spesa totale di circa 27mila euro e hanno visto l’installazione di cinque pali dotati di fari a LED di ultima generazione posizionati in punti particolarmente sensibili.

“Questo intervento – dichiara Gabriele Falcioni, assessore ai Lavori pubblici e alla Viabilità - ci permette di completare le opere di sicurezza stradale che nell’ultimo anno e mezzo abbiamo impostato. La messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali era una delle nostre priorità, come avevamo scritto anche nel nostro programma elettorale. Le opere consentiranno una maggiore sicurezza per i residenti e per i clienti degli esercizi commerciali. Il nostro impegno in questo settore prosegue, valuteremo ulteriori interventi su tutto il territorio comunale”.

 


LAVORI DI SISTEMAZIONE PER LA MULATTIERA RICCIANO - PEDEMONTE

Sono in corso i lavori sistemazione dell’antica strada pedonale che collega la frazione casalese di Ricciano a quella di Pedemonte, sul territorio di Gravellona Toce.

Le opere, appaltate dall'Unione Montana dei comuni del Cusio e del Mottarone, sono state approvate all'unanimità dalla Giunta dell’ente e vengono eseguite grazie a fondi messi a disposizi0one dall’ATO, autorità dell’Ambito Territoriale Ottimale di zona.

Si tratta di un intervento già progettato parecchi anni or sono per la sistemazione di un percorso ancora molto utilizzato, sia dagli escursionisti che da molte persone che si recano a Gravellona per lavoro o commissioni. Avrebbero dovuto essere svolti allora dalla società Terna a titolo di risarcimento al territorio per i disagi apportati durante la costruzione degli elettrodotti ad alta tensione, nei primi anni 2000, ma non se ne fece poi nulla.

Molti casalesi sperano che si tratti solo di un primo intervento per il recupero dell’ampia rete che queste strade secondarie, ma non per questo meno utilizzate, costituiscono.

 


FIBRA OTTICA

Sono in corso in questi giorni i lavori di posa dei cavi in fibra ottica lungo le vie che collegano il fondo valle al capoluogo di Casale. Si tratta di un intervento preliminare teso a migliorare, nel prossimo futuro, la distribuzione dei segnali digitali per il servizio telefonico, cosa che dovrebbe finalmente mettere a disposizione dei casalesi un collegamento internet ad alta velocità.

 


SPORT AL PARCO DI RAMATE

L’ANCI, Associazione Nazionale dei Comuni Italiani ha lanciato un’iniziativa per la predisposizione di un piano denominato ‘Sport nei parchi’ che preveda la messa a sistema, l’allestimento, il recupero, la fruizione e la gestione di attrezzature, servizi ed attività sportive e motorie nei parchi urbani.

L’Amministrazione comunale casalese intende aderirvi con l’installazione di strutture fisse per lo svolgimento di attività sportiva a corpo libero presso il parco giochi di Ramate. A tal fine ha dato incarico all’Ufficio tecnico comunale di predisporre un progetto che preveda un investimento pari a 15mila euro, metà dei quali potranno essere messi a disposizione dal finanziamento del piano in oggetto.

 


CARNEVALE IN MINORE

Il perdurare dell’emergenza sanitaria da Covid19 ha impedito lo svolgimento delle consuete manifestazioni carnevalesche, in particolare la sfilata delle maschere, la festa in oratorio e il ballo dei bambini alla Tavernetta della SOMS.

Il comitato per il Carnevale Casalese ha voluto però mantenere la tradizione della polenta con i fagioli e i salamini. Sono stati preparati dai cuochi volontari e messi in vendita, per la consumazione a domicilio, nel pomeriggio del martedì grasso, 16 febbraio.

 

TEMPO DI QUARESIMA

Le parrocchie casalesi annunciano le iniziative liturgiche per il periodo della Quaresima.

Dopo le cerimonie del mercoledì delle Ceneri, durante le quali sono stati presentati alla comunità i ragazzi che prossimamente – 11 e 18 aprile sono le date previste – riceveranno la Cresima, riprende la tradizione della Via Crucis, che verrà meditata nelle chiese di Casale e Ramate, a settimane alterne, ogni venerdì negli orari delle rispettive celebrazioni feriali.

 

GRAZIE

In occasione della festa della Madonna di Lourdes, tenutasi giovedì 11 febbraio a Ramate, sono state raccolte offerte per un totale di oltre 650 euro. Andranno a sostenere le attività parrocchiali.

Il parroco, don Massimo Galbiati ringrazia sentitamente tutti coloro che in qualunque modo hanno collaborato alla buona riuscita dell’iniziativa.

 

Nessun commento: