Copyright

Le informazioni e le notizie pubblicate in questo sito sono a disposizione di chiunque e liberamente riproducibili. In tale caso si prega però di volerne gentilmente citare la fonte.
Grazie.

domenica 4 luglio 2010

CASALESTATE 2010
Prenderà il via mercoledì 14 luglio il ciclo di manifestazioni estive organizzato dall’assessorato comunale alla Cultura: alle 21 presso il circolo Arci della Cereda concerto del gruppo musicale Mascagni di Casale.
Venerdì 16 la compagnia Ondateatro presenterà ‘Meglio tarde che mai’, spettacolo comico musicale con Franca Pampaloni e Luz Pierotto mentre sabato 24 sarà la volta del Teatro dei Passi di Guido Tonetti con l’atto unico brillante ‘Aspettando qualcuno che non arriverà mai’ e ancora Tonetti, il 31 con la commedia cabaret ‘Un piccolo miracolo’.
Sabato 21 agosto, nel quadro de ‘Un paese a sei corde’, concerto di chitarra di Paolo Giordano.
Tutti gli spettacoli, a ingresso gratuito, si terranno presso il parco dell’edificio scolastico del Motto con inizio alle 21,30. In caso di maltempo saranno spostate a Ramate nella sala del centro culturale Il Cerro.

FESTE FRAZIONALI
I frazionisti di Ricciano celebreranno la loro festa domenica 11 luglio – seconda del mese, come da tradizione – con la Messa delle 11 in chiesa parrocchiale.

LIETI EVENTI
I migliori auguri a Sara Battaglino e Alessandro Savoini, che sabato 10 luglio celebreranno il loro matrimonio presso il santuario della Madonna del Sasso, a Boleto.


Cusio A CACCIA DI TESORI
Dopo il censimento delle Madonne lignee, chiuso al temine del 2009, l’associazione Cusius di Miasino lancia una nuova ricerca: statue lignee di Crocefissi e Santi nel Cusio e in valle Strona, dal medioevo al settecento.
Il progetto - ancora una volta finanziato dalla fondazione Banca Popolare di Novara per il Territorio e sostenuto dalla Sovrintendenza per i beni storici e artistici del Piemonte – è stato presentato lo scorso 2 luglio nella chiesa parrocchiale di san Biagio, a Nonio. Sarà coordinato dagli storici locali Fiorella Mattioli e Dorino Tuniz e si avvarrà della collaborazione delle due esperte in storia dell’arte che già hanno lavorato in precedenza, Susanna Borlandelli e Marina Dell’Omo. Gli studiosi ‘batteranno’ il territorio, con la collaborazione dei parroci, dell’Ufficio diocesano per i beni culturali e di quanti volontari vorranno rendersi disponibili, per raccogliere documentazione storica, artistica e fotografica relativa al grande patrimonio presente in tutti i paesi del Cusio. I risultati della ricerca verranno poi riversati in un grande archivio informatico, in modo da poter essere disponibili a chiunque ne sia interessato.
All’evento - reso più solenne dalla musica sacra di don Guseppe Novarina, eseguite all’organo dal maestro Alessio Lucchini – hanno partecipato il sindaco di Nonio, Mauro Covini, il parroco don Renato Sacco, la sovrintendente Valeria Moratti e il segretario della fondazione Banca di Novara, Dario Lorenzini.

Nessun commento: