Copyright

Le informazioni e le notizie pubblicate in questo sito sono a disposizione di chiunque e liberamente riproducibili. In tale caso si prega però di volerne gentilmente citare la fonte.
Grazie.

domenica 18 maggio 2008

Notizie casalesi - 18 maggio 2008

 CONSIGLIO COMUNALE

Asilo nido, museo della ex latteria consorziale, piastra servizi a favore della popolazione anziana. Questi i principali argomenti discussi – e tutti approvati all’unanimità – nel consiglio comunale svoltosi la sera di mercoledì 15 maggio.

Per il micronido di Ramate si è provveduto ad approvare il regolamento di gestione, sulla base del quale verrà effettuata la gara d’appalto per la gestione del servizio. Si tratta naturalmente di un testo sperimentale, che potrà essere progressivamente messo a punto sulla base dell’esperienza che si maturerà con il primo periodo di funzionamento, a partire dal prossimo mese di settembre. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco, Claudio Pizzi, che ha approfittato dell’occasione per invitare ancora una volta tutti i casalesi ad uno sforzo di solidarietà per provvedere al completamento della struttura.

Circa l’edificio della ex latteria consorziale – per il quale si è provveduto, nei mesi scorsi, a richiedere un contributo regionale che finanzi le ultime opere edilizie – il consiglio ha approvato l’atto di convenzione stipulato con il sistema culturale del Cusio. Il progetto coinvolge l’ecomuseo Cusius, le comunità montane e molti comuni della zona e prevede investimenti globali per quasi 2 milioni di euro. Per Casale un finanziamento di 150 mila euro – 90 mila dei quali erogati dalla fondazione Cariplo di Milano – destinati all’allestimento delle strutture museali e agli interventi di documentazione e prima gestione.

A favore degli anziani si sta invece movendo l’associazione Buon Pastore di Ornavasso, beneficiaria di un terreno sito in zona Fontanino, ai confini con Gravellona. Qui verrà realizzata una struttura – detta piastra di servizio – comprendente ambulatori, sale ritrovo, lavanderia e stireria cui potranno accedere i pensionati dei due comuni. L’onere dell’investimento sarà a totale carico dell’associazione medesima.


Nessun commento: