Copyright

Le informazioni e le notizie pubblicate in questo sito sono a disposizione di chiunque e liberamente riproducibili. In tale caso si prega però di volerne gentilmente citare la fonte.
Grazie.

domenica 22 agosto 2021

Notizie casalesi - 22 agosto 2021

 

LAVORI PUBBLICI A RAMATE

Manca meno di un mese al suono della prima campanella per l’inizio del nuovo anno scolastico e anche quest’anno l’Amministrazione comunale ha stanziato una cifra importante per la messa in sicurezza e l’ammodernamento dell’edilizia scolastica. Protagonista dell’intervento è l’edificio delle scuole elementari di Ramate, dove sono in fase di ultimazione importanti lavori di riqualificazione dei servizi igienici, con un investimento di 40mila euro totalmente a carico del bilancio comunale. Le opere - che verranno ultimate nei primi giorni di settembre, in modo da accogliere nel migliore dei modi gli allievi – sono state eseguite nel periodo estivo, così da eliminare qualsiasi disagio agli studenti e al personale della scuola; hanno comportato il rifacimento completo dei bagni dell’edifico con la sostituzione o l’ammodernamento di tubature e scarichi, pavimenti, piastrelle e sanitari.

“Questi interventi sono stati pensati per rendere sempre più sicuri e funzionali gli spazi della scuola di Ramate – dichiara parole dell’assessore ai Lavori Pubblici Gabriele Falcioni – Fin dal nostro insediamento e già prima con i miei predecessori, il tema dell’edilizia scolastica aveva una grande importanza. E’ nostro preciso impegno ogni anno, stanziare a bilancio delle somme che possano permetterci di rendere migliori gli edifici scolastici, a tutto vantaggio dei ragazzi che frequentano i vari plessi comunali”.


Un altro intervento, per il valore di 50mila euro, riguarda il maquillage completo del parco giochi di via Bruno Bertone. Finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione sul bilancio 2020, si di valorizzare un’area strategica, frequentato ogni giorno da decine di bambini e dalle loro famiglie. Gli interventi - che partiranno ad ottobre e si concluderanno entro la fine dell’anno - consisteranno nel rifacimento della pavimentazione, nella realizzazione un nuovo impianto di illuminazione e nella sistemazione di alcune attrezzature di gioco. Sarà inoltre realizzata la fune a carrucola, attrazione che spopola tra i più piccoli e il parco sarà delimitato da una staccionata in legno.

 

SEGNALETICA STRADALE IN DIALETTO

Sta prendendo forma il progetto, lanciato alcuni mesi or sono proprio dalle pagine di questo giornale, che prevede la posa sul territorio comunale di alcuni cartelli stradali contenenti le denominazioni tradizionale dei centri abitati sia in italiano che nel dialetto locale. L’Amministrazione comunale ha raccolto la sfida lanciata dal barbä Bonìn e ha fatto predisporre la segnaletica; ogni catello riporta il nome della località nelle due lingue e un codice QR che, inquadrato con la videocamera di un qualunque smartphone, rimanda al sito internet del comune (pagina comune.casalecortecerro.vb.it/ it-it/vivere-il-comune/cosa-vedere) dove si trova per ogni frazione una scheda sintetica con informazioni di carattere geografico, storico, etnografico e turistico.

La segnaletica è in fase di posa e vorrebbe costituire un aiuto per le tantissime persone che ormai da mesi hanno preso a percorrere le strade e i sentieri che collegano le frazioni tra loro e ai comuni confinanti, anche sulla scorta della recente pubblicazione di alcune interessanti guide relative ai cammini in più tappe Cammino dei Sacri Monti, Via di Carlomanno) che passano per la Corcera portando in direzione dell’Ossola e della Svizzera, da una parte, e del lago d’Orta e della pianura novarese dall’altra.

 


GITA PARROCCHIALE A CANNOBIO

Erano 37 i casalesi che hanno aderito all’invito delle parrocchie locali partecipando alla gita nell’alto Verbano nel pomeriggio di domenica 22 agosto. Raggiunta Cannero si sono imbarcati sul catamarano a propulsione solare che li ha trasportati a Cannobio, costeggiando l’arcipelago della Malpaga con i suoi famosi castelli, purtroppo ancora chiusi alle visite per i lavori di manutenzione.

Giunti colà hanno potuto visitare il santuario della Santissima Pietà, dove il curatore ha illustrato il sito e raccontato la storia del miracolo della Sacra Costa, avvenuto nel 1522, che ha dato origine alla rinomata festa dei Luminèri che si celebra ogni 9 gennaio.

 


CATECHISTI CERCASI

Le tre comunità parrocchiali del territorio di Casale Corte Cerro necessitano di nuove figure di catechisti in vista della ripresa delle attività formative, nel prossimo autunno.

Chi fosse disponibile ad assumere tale importante incarico lo segnali al parroco telefonicamente al recapito 347 059 8804 o via email all’indirizzo galbiati.mass@alice.it

 

LUTTI

Sono recentemente scomparsi Giuseppe Carissimi, 83 anni e Silvia Cane vedova Medina, 82 anni, entrambe di Ramate.

All’età di 82 anni è mancata anche Giuliana Magri vedova Beltrami; risiedeva a Omegna, ma per molti anni aveva abitato a Montebuglio.

A parenti e amici le più sentite condoglianze della redazione.

 

Nessun commento: