domenica 15 settembre 2019

Notizie casalesi - 15 settembre 2019


UNA CORSA ‘INFERNALE’
Inferno Night Trail è il nome scelto per la manifestazione sportiva che si svolgerà nella serata di sabato 21 settembre; non in onore del ‘signore del male’, ma solo perché la gara di corsa in montagna si svolgerà lungo i sentieri che si snodano lungo la forra del rio Inferno, partendo da Gravellona e salendo verso gli alpeggi di Casale per poi ritornare al punto iniziale. Sono quasi 14 chilometri, con un dislivello di 700 metri circa, che i concorrenti percorreranno al buio – la partenza è infatti fissata alle 20 – giovandosi unicamente delle loro lampade frontali.
Organizzatrice dell’evento la sezione CAI di Gravellona Toce con il patrocinio delle due amministrazioni comunali.

FESTA DELLA MADONNA DELLA MERCEDE
Martedì 24 settembre la frazione della Cereda festeggerà la Vergine della Mercede, copatrona del paese. Verrà celebrata la Messa per gli ammalati alle 15,30 e ancora alle 20,15; a seguire la tradizionale processione con l’effige della Madonna.

LIETI EVENTI
I migliori auguri a Valentina Soldato e Andrea Arisio che sabato 14 settembre hanno celebrato le loro nozze nella chiesa dei santi Carlo e Bernardo.
Auguri anche al piccolo Luca Gagliardi che entrerà presto a far parte della comunità parrocchiale di Ramate con la cerimonia del Battesimo.

Anniversario alpino


Ottima riuscita per l’appuntamento organizzato sabato 14 settembre nel capoluogo casalese dal gruppo ANA locale per celebrare il novantesimo anniversario della sua fondazione.
Alla presenza del sindaco, di alcuni assessori e di un numeroso pubblico, accompagnati dall’intero consiglio direttivo della sezione ANA Cusio Omegna, dal consigliere nazionale Francesco Maregatti e dai gagliardetti di tutti i gruppi sezionali, gli alpini casalesi sono sfilati per le vie del centro per recarsi al monumento del parco delle Rimembranze e alle diverse lapidi dedicate ai caduti dove, con le note solenni del gruppo musicale Pietro Mascagni, hanno ricordato i caduti di tutte le guerre deponendo omaggi floreali. Sentiti i ringraziamenti del presidente sezionale, Euridio Repetto, e commosse le parole del parroco, don Massimo Galbiati che ha celebrato la Messa di suffragio.
Finale in gloria con la cena sociale e, naturalmente, un fine serata condito da canti alpini, ricordi di naja e tanta allegria.



Ciao, Valerio


Se ne è andato, a 74 anni e al termine di una dolorosa malattia, Valerio Amadori.
Volto noto in tutto il Cusio soprattutto per la sua assidua attività di fotografo dilettante, aveva messo le sue grandi capacità tecniche e le sue doti artistiche a disposizione di molti enti e associazioni della zona – e non solo – contribuendo in modo disinteressato alla realizzazione di innumerevoli mostre e pubblicazioni. A Casale - dove per lunghi anni aveva abitato in frazione Cereda prima di trasferirsi a Omegna – lo si ricorda nel ruolo di consigliere e assessore comunale, ma soprattutto come fondatore del fotoclub L’Obbiettivo e per l’attività al fianco dell’associazione per la Promozione dell’Anziano, per la quale aveva contribuito a realizzare i primi numeri del Taquin dë cuj dë Cäsàal, della biblioteca Cà dij Libär, del museo della Latteria Consorziale, della Società Operaia di Mutuo Soccorso, del gruppi ANA e Alpigiani Minarola, delle parrocchie e di tante altre realtà.
A lui vanno i calorosi ringraziamenti di noi tutti, a parenti e amici le più sentite condoglianze della redazione e dell’intera comunità.



venerdì 13 settembre 2019

Gara podistica notturna tra Gravellona e gli alpeggi di Arzo - sabato 21 settembre


Sabato 14 settembre strada per Gravellona chiusa dalle 19 alle 21

Sabato 14 settembre via Gravellona (strada provinciale n. 53) verrà chiusa al traffico dalle 19 alle 21,15 per consentire lo svolgimento di una manifestazione sportiva. L'ordinanza è stata emessa dalla Provincia del VCO dopo aver acquisito il nulla osta da parte dell'Ammnistrazione comunale casalese.

domenica 8 settembre 2019

Notizie casalesi - 8 settembre 2019


ANNIVERSARIO ALPINO
Sabato 14 settembre il gruppo ANA di Casale festeggerà il novantesimo anniversario della sua fondazione.
Gli alpini si ritroveranno alle 16,30 in piazza Pietro Barbero per dar vita al corteo che, accompagnato dalle note del gruppo musicale Pietro Mascagni, si recherà a rendere gli omaggi alle lapidi e ai monumenti dei caduti per poi prendere parte alla Messa di suffragio che verrà celebrata alle 18,15 nella chiesa parrocchiale di San Giorgio.
A seguire cena sociale presso il ristorante Cooperativa; per parteciparvi è richiesta la prenotazione telefonando al recapito 347 139 7940.

MARCIA E MANGIA A MONTEBUGLIO
Domenica 15 settembre la frazione Montebuglio sarà punto tappa della manifestazione Marcia e Mangia – organizzata dal consiglio di quartiere di Crusinallo con il sostegno dell’Amministrazione comunale casalese – i cui partecipanti, provenienti da San Fermo, passeranno nel centro del paese per poi ridiscendere a fondo valle per la mulattiera che tocca il santuario del Balmello.

RICORDATI I CADUTI DELLA BATTAGLIA DI GRAVELLONA
Domenica 8 settembre si è tenuta a Crebbia la cerimonia di commemorazione dei partigiani Franco Ferraris, Luigi Bertini e Bruno Biraghi, combattenti della divisione Filippo Maria Beltrami caduti il 13 settembre 1944 durante la battaglia di Gravellona. L’allocuzione è stata tenuta dal sindaco di Casale, Claudio Pizzi - affiancato dal presidente della sezione Cusio dell’associazione partigiani d’Italia ANPI Claudio Boldini – alla presenza di un numeroso pubblico.


LAVORI ALLA CASA DEL GIOVANE
Il campetto di gioco dell’oratorio Casa del Giovane è stato dotato di un fondo drenante in materiale sintetico. L’operazione - necessaria visto che, con la pioggia diventava una grande pozzanghera a lungo inutilizzabile - è costata oltre 22 mila euro, un grande sforzo economico da parte delle parrocchie casalesi. Chi volesse contribuire a tale spesa può contattare il parroco, don Massimo Galbiati, chiamando il recapito 347 059 8804.

LUTTI
Sono scomparse Sabatina Ciani Cafagna, 70 anni, della Cereda e Fernanda Nolli Polinetti, 81 anni, del Motto.
A parenti e amici le più sentite condoglianze della redazione.

Il gruppo ANA di Casale celebra il 90° anniversario di fondazione


Annullato l'evento Vivere sempliceMente


rinviato a data da destinarsi

martedì 3 settembre 2019

A Omegna torna Agorà


Era il 1947 quando il grande filosofo Max Horkheimer pubblicava il saggio dal titolo “Eclisse della ragione”, un’opera destinata a fare epoca. Nello scritto il filosofo, rappresentante la Scuola di Francoforte, poneva la questione sul senso della ragione nell’epoca moderna, soffermandosi sulla distinzione tra ragione oggettiva e ragione soggettiva. In particolare, Horkheimer intendeva la ragione oggettiva come la ragione che aveva governato la tradizione della civiltà occidentale, indirizzando l’agire umano secondo un ordine e una struttura della realtà considerata come modello, invece la ragione soggettiva, secondo il pensatore tedesco, si era ormai sostituita al vecchio modo di orientare la razionalità, ponendo, come interpretazione fondamentale del reale, l’efficacia e l’utilità dei mezzi scientifici e tecnologici a disposizione dell’uomo, emarginando sempre di più la componente razionale e conclamando, in tal modo, la crisi dei valori umani.
La questione sollevata da Horkheimer è ancora oggi, a distanza di circa settanta anni, oggetto di dibattito tra i maggiori intellettuali e uomini di cultura: quale ruolo svolge l’uomo nell’odierna epoca tecnologica? Tale interrogativo farà da filo conduttore alla seconda edizione di “Agorà, cultura per la vita quotidiana”, il festival filosofico di Omegna, che quest’anno si svolgerà dal 6 all’8 settembre e avrà come titolo: “L’umano tra ragione e sentimento”.
Gli ospiti in programma saranno di grande levatura culturale, tra cui Umberto Galimberti, Miguel Benasayag, Gustavo Pietropolli Charmet, Michela Marzano e tanti altri pensatori che, in un dialogo aperto sul modello agorà, proporranno modi di pensare ed esistere tra scienza e passione, tra intelligenza ed emozione, tra ragione e sentimento.
La sezione di Verbania della Società Filosofica Italiana, anche in questa edizione 2019, collaborerà con l’Assessore alla Cultura Sara Rubinelli, ideatrice del festival, per realizzare questo importante confronto intellettuale, necessario per la buona crescita civile dei cittadini e per la positiva formazione dei giovani.

Commemorazione dei caduti di Crebbia


domenica 1 settembre 2019

Notizie casalesi - 1 settembre 2019


GARA DI CUCINA IN LATTERIA
Ha avuto un buon successo – sabato 31 agosto - la terza edizione dell’allegro concorso dedicato dal museo della Latteria Consorziale Turnaria, in collaborazione con Ecomuseo Cusius, alla cucina locale. Cuochi e pasticceri dilettanti si sono sfidati a presentare una loro creazione, dolce o salata, inventandosi per la stessa una denominazione, la più fantasiosa possibile. Gusto, aspetto e creatività sono stati sottoposti all’insindacabile giudizio della rigorosa giuria che ha dichiarato vincitrici, nell’ordine, le creazioni di Elisa Albertini, Sabrina Natale e Giuse Zolla, mentre Massimo Lavarini, meglio noto come Massy di Casale, si è aggiudicato l’unico premio in palio per la categoria torte salate.
Premi speciali sono stati poi attribuiti a Barbara Travaini per l’aspetto più invitante, e a Benedetta per la miglior denominazione: ‘la Prugnostata’. Premio speciale della chef Monica, infine, a Lucilla Albertoni per L'angelo del Getsemani.

l'inflessibile giuria all'opera


GIORNATA DEL BENESSERE E MARCIA E MANGIA A MONTEBUGLIO
All’insegna di ‘Vivere sempliceMente’ la Pro Loco di Casale Corte Cerro organizza una giornata del benessere che si svolgerà in località Buchello, presso Montebuglio, domenica 8 settembre, a partire dalle 10,30. In programma attività fisiche, di meditazione e intrattenimento per adulti e bambini e il pranzo comunitario all’aria aperta.
La successiva domenica 15 settembre la stessa frazione sarà poi punto tappa della manifestazione Marcia e Mangia – organizzata dal consiglio di quartiere di Crusinallo – i cui partecipanti, provenienti da San Fermo, passeranno nel centro del paese per poi ridiscendere a fondo valle per la mulattiera che tocca il santuario del Balmello.

OGGETTI SMARRITI
Sono state rinvenute due biciclette abbandonate sul territorio. E’ possibile rivendicarne la proprietà presso il comando di Polizia Municipale, in municipio.

FESTA DI FINE ESTATE A QUAGGIONE
Il gruppo degli Amici dell’Alpe Quaggione organizza per sabato 7 settembre la festa di fine estate presso l’area attrezzata del Valarel. In programma la cena sociale con accompagnamento musicale, l’accensione del tradizionale falò e uno spettacolo pirotecnico.

LUTTO
All’età di 95 anni è mancato Armando Ticozzi, di Casale centro. A parenti e amici le più sentite condoglianze della redazione.