martedì 25 settembre 2018

Convocato il Consiglio Comunale


Referendum per il passaggio del VCO dal Piemonte alla Lombardia: un dibattito a Omegna per saperne di più


Il prossimo 8 ottobre, alle ore 21, l’Amministrazione Comunale di Omegna ha organizzato una serata di confronto per dibattere i pro e i contro dell’annessione della provincia del VCO alla Lombardia
 
Lunedì 8 ottobre, alle ore 21, presso il Forum Omegna, l’Amministrazione Comunale promuove una serata informativa per discutere i pro e i contro dell’eventuale annessione della nostra Provincia alla vicina Lombardia.
 
L’obiettivo perseguito in primis dal Sindaco del Comune di Omegna, Paolo Marchioni, è informare gli aventi diritto, che il prossimo 21 ottobre saranno chiamati a esprimere il proprio voto nel Referendum consultivo per il distacco della Provincia del Verbano Cusio Ossola dalla Regione Piemonte e la sua aggregazione alla Regione Lombardia.
 
Come sottolineato dal Primo Cittadino omegnese: “Sarà la prima volta, in Italia, che un referendum di tale natura interesserà un’intera provincia e, al di là del parere che ciascuno di noi può avere in proposito, credo sia prioritario invitare i cittadini a recarsi alle urne in maniera informata e partecipativa, anche nel rispetto dei soldi che verranno spesi dei contribuenti”.
 
Dall’addizionale Irpef alle agevolazioni sulla benzina per le zone frontaliere, dal bollo auto ai canoni idrici annoverati nel regime particolare assicurato a una Provincia come quella di Sondrio (del tutto simile alla nostra), non sono poche le agevolazioni in più che il Verbano Cusio Ossola otterrebbe.
 
Per discuterne in maniera approfondita e puntuale, l’Amministrazione Comunale ha chiamato Valter Zanetta, Presidente del Comitato per il SI. Sarà lui a confrontarsi con Aldo Reschigna, Vice Presidente della Regione Piemonte, Mirella Cristina, Deputato della Repubblica Italiana, Enrico Montani, Senatore della Lega, Luigi Songa, Coordinatore Provinciale VCO Fratelli d’Italia e Vladimiro Di Gregorio, esponente del PCI del VCO.


domenica 23 settembre 2018

Notizie casalesi - 23 settembre 2018


TORNANO LE DOMENICHE A TEATRO
Anche quest’anno, con il ritorno dell’autunno, l’Assessorato comunale alla cultura propone gli appuntamenti teatrali per le famiglie in collaborazione con Onda Teatro di Torino e con il finanziamento della Regione Piemonte Gli appuntamenti casalesi sono fissati per le domeniche del 7 ottobre e 11 novembre al museo della Latteria Consorziale Turnaria e per il 28 ottobre e 2 dicembre al Centro Culturale Il Cerro di Ramate. La rassegna prevede poi altri cinque momenti che si svolgeranno a Stresa e a Baveno.
La prima proposta – per bambini dai cinque anni in su e a ingresso libero – è per ‘Alza i volumi. Fiabe sonorizzate da Calvino a Rodari’ con Elena Silvia Montagnini ed Elisa Fighera, domenica 7 ottobre, alle 16 al museo della Latteria.

LABORATORIO FOTOGRAFICO IN LATTERIA
Ultimo appuntamento per l’Estate al Museo della Latteria Consorziale Turnaria, sabato 6 ottobre a partire dalle 15. Il gruppo dei volontari proporrà un laboratorio fotografico sperimentale per grandi e piccini, a partire dall’autocostruzione delle fotocamere artigianali con cui andare a caccia di immagini.
Come sempre sono previste la merenda finale e la partecipazione libera.

LIETI EVENTI
I migliori auguri alla piccola Sofia Ragazzi che entrerà prossimamente a far parte della comunità parrocchiale di San Giorgio con la celebrazione del Battesimo.

A ottobre tornano le Domeniche a Teatro



lunedì 17 settembre 2018

Notizie casalesi - 16 settembre 2018


EMERGENZA IDRICA
Si è registrata una certa agitazione in paese, nelle scorse settimane, a causa di una carenza d’acqua potabile che ha interessato alcune zone del territorio casalese. Già dall’inizio di agosto l’Amministrazione comunale aveva emesso un’ordinanza – purtroppo ampiamente disattesa da una parte della popolazione – inerente l’impiego parsimonioso dell’acqua, visto l’andamento caldo e siccitoso della stagione estiva. Alla scarsità del rifornimento si è poi aggiunto un guasto al sistema di bypass con gli impianti del comune di Omegna che era stato realizzato alcuni anni or sono al Cassinone proprio in previsione di simili eventi, con il conseguente sovraccarico di uno dei bacini che, pur garantendo il rifornimento ad alcune zone, non è più riuscito a mantenere la pressione in quelle a quota maggiore. Immediati lavori di riparazione – che pur hanno richiesto alcuni giorni per essere ultimati – e qualche ora di provvidenziale pioggia nell’ultimo fine settimana - hanno apparentemente permesso di porre fine all’emergenza.
Resta la preoccupazione per l’atteggiamento del gestore degli impianti – Acque Novara e VCO – che non si è preoccupato di avvisare né il comune né la popolazione di quanto stava succedendo, pur tentando di intervenire rifornendo il bacino in sofferenza con alcune autocisterne. La situazione è stata segnalata alla Prefettura affinché valuti eventuali provvedimenti sanzionatori e, soprattutto solleciti al medesimo gestore l’esecuzione dei lavori di miglioramento e ampliamento della rete che gli sono stati da tempo richiesti.

PRONTI? VIA!
In occasione della festa del Sacro Cuore di Gesù, celebrata la terza domenica di settembre, per le parrocchie casalesi è iniziato il nuovo anno pastorale e il parroco, don Pietro Segato, ha annunciato le prossime attività programmate durante l’assemblea comunitaria che si è tenuta recentemente.
Venerdì 28 settembre, presso il santuario del Crocifisso di Boca, il Vescovo presenterà la lettera pastorale ‘Li mandò due a due’ e domenica 30 la Domenica della Parola, secondo l’indicazione del Papa.
Domenica 14 ottobre la Giornata del Cammino, con la quale si darà inizio al nuovo anno catechistico con la celebrazione della Messa e l’affidamento del Mandato ai catechisti, alle 16 presso la chiesa di San Giorgio, seguita da un momento di festa.
Domenica 21 ottobre la Giornata Missionaria Mondiale sul tema ‘Insieme ai giovani portiamo il Vangelo a tutti’, seguendo il percorso che la Chiesa sta facendo in preparazione al Sinodo.
Si ricorda infine che il gruppo Caritas interparrocchiale continua la sua attività di servizio ai poveri, ma cerca nuovi volontari per far fronte alla sempre crescente richiesta di aiuto, e nuove derrate alimentari per riempire gli scaffali, quasi sempre vuoti, della sua dispensa.

FESTA DELLA MADONNA DELLA MERCEDE ALLA CEREDA
Lunedì 24 settembre si celebra la festa della Madonna della Mercede presso l’oratorio della Cereda. Alle 15,30 verrà celebrata la Messa per gli ammalati; alle 20,15 Messa e, a seguire, la tradizionale processione per le vie della frazione con l’effige della Vergine.

LIETI EVENTI
I migliori auguri ai piccoli Mia Sartorello e Mattia Scuteri che entreranno prossimamente a far parte della comunità parrocchiale di Casale con la celebrazione del Battesimo.

LUTTO
E’ mancata Giuliana Ferro Murra, 78 anni, di Ramate. A parenti e amici le condoglianze della redazione.

mercoledì 12 settembre 2018

A PROPOSITO DI ACQUA - Le precisazioni dell'Amministrazione comunale


In questi giorni, a proposito della mancanza d’acqua che ha creato innegabili disagi ai casalesi, abbiamo letto diversi commenti, perciò ci sembra opportuno fornire qualche informazione.
1) PREVISIONI E COMUNICAZIONI
Ad inizio agosto (precisamente il giorno dieci) un’ordinanza del Sindaco invitava i cittadini al risparmio idrico: è una misura necessaria, poiché in estate i consumi crescono (a volte anche non per necessità), ma le precipitazioni diminuiscono; in sostanza la quantità d’acqua che esce dai bacini non è compensata da una analoga portata idrica in ingresso. Quella dell’ordinanza di agosto non è una semplice prassi consuetudinaria, le cui indicazioni sono trascurabili, come qualcuno ha lasciato intendere. È invece un atto urgente tanto quanto le azioni di risparmio idrico che vengono richieste ai cittadini. Infatti, dopo un mese, è stata necessaria una ulteriore ordinanza ancora più restrittiva. Perché? I bacini sono vuoti o quasi, a causa di una straordinaria siccità.

2) ENTE GESTORE
L’Amministrazione Comunale emette le ordinanze, ma non è l’ente gestore della rete idrica. Da anni la rete idrica è gestita da Acqua Novara.Vco S.p.A., società pubblica di cui il Comune di Casale Corte Cerro è socio.
L’affidamento dell’intero ciclo dell’acqua (il ciclo idrico integrato: dalla captazione delle acque, alla loro distribuzione, alla raccolta e depurazione delle acque reflue) ad un gestore unitario per un ambito territoriale ottimale non è stato una “scelta” sconsiderata dell’Amministrazione, ma un passaggio obbligatorio per legge e senza il quale la situazione sarebbe oggi ancora peggiore. Non è che “ce ne laviamo le mani”, come dice qualcuno, è un dato di fatto. Ed Acque Novara.Vco avvisa dei disservizi tramite il suo sito.
In più occasioni ci siamo resi conto (e non solo negli ultimi mesi) delle difficoltà legate a questa gestione, e più volte abbiamo sollecitato, con diversi canali e modalità, interventi più incisivi e risolutivi, da parte dell’Ente gestore, non solo in merito alla distribuzione dell’acqua. Non siamo rimasti a guardare o a scrivere “post” sui social solo quando l’emergenza rende più evidente il problema.

3) LA COMUNICAZIONE CON L’ENTE GESTORE
Ricordiamo che l’Ente Gestore può essere contattato con diverse modalità, a seconda delle esigenze, come riportato anche sul sito web www.acquanovaravco.eu.
Per le emergenze si utilizza il numero verde 800.352.500, attivo 24 ore su 24.
Per l’assistenza clienti è disponibile il numero verde 800.194.974, dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 17:00.
Ci si può anche rivolgere ai punti di contatto di Gravellona Toce (in via Trattati di Roma, il martedì e il giovedì, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.00) e di Omegna (in Piazza XXIV Aprile presso i locali della sede municipale, il mercoledì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.30) sia personalmente sia via e-mail all’indirizzo info@acquanovaravco.eu
Ricordiamo, in particolare, l’importanza di segnalare in modo tempestivo e preciso i guasti o i disservizi attraverso il numero verde. È questo il principale canale di comunicazione attraverso il quale il gestore può rendersi conto della gravità di un problema, della sua frequenza, ecc.

4) LA COMUNICAZIONE CON L’AMMINISTRAZIONE
Il nostro territorio è abbastanza esteso ed articolato, non sempre è possibile essere al corrente “in diretta” di un problema o di un disservizio. Molte volte vengono segnalati all'amministrazione sia problemi particolari, molto specifici, sia difficoltà più diffuse e di interesse per l'intera comunità. In questi anni abbiamo incontrato tutti coloro che ci hanno chiesto un appuntamento, risposto alle telefonate o alle mail. Scrivere su social, ad esempio sui gruppi fb che non sono gestiti dall’Amministrazione, non significa comunicare con l’Amministrazione. Perché noi amministriamo nella realtà quotidiana, non nel mondo virtuale.
Le critiche sono utilissime per migliorare ciò che è migliorabile, se fossero accompagnate da proposte concrete sarebbe ancora meglio. Ma la polemica sterile, che a volte rasenta l’offesa personale, non risolve alcun problema. Scrivere che l’Amministrazione “se ne lava le mani” è un’affermazione pesante: il Sindaco e la Giunta sono impegnati quotidianamente a risolvere i problemi dei cittadini, nelle emergenze e nella normalità. Anche in questi giorni e in queste ore. Però siamo umani e non sappiamo come far piovere… E se una volta si diceva: “Piove, governo ladro”, adesso si dice: “Non piove, colpa della sindaca”.

domenica 9 settembre 2018

Notizie casalesi - 9 settembre 2018


SI RIPARLA DEL GETSEMANI
Dopo le polemiche che ogni tanto riaffiorano in paese in merito alla travagliata questione del Getsemani, venerdì 14 settembre vi sarà una nuova occasione per parlare di questo importante sito del territorio casalese, della sua storia e del suo patrimonio artistico.
Alle 21, presso il museo della Latteria Consorziale Turnaria, sarà raccontata la storia del santuario e si parlerà diffusamente delle opere d’arte che custodisce, in particolare del grande dipinto che racconta al passione di Cristo, realizzato nel 1972 dal grande artista Theodore Strawinsky.
Inoltre, fino a domenica 16, sarà possibile ammirare la raccolta di bozzetti che il medesimo artista realizzò in quel periodo per il rifacimento degli affreschi della Via Crucis al santuario della Madonna del Sasso di Boleto. Il progetto non vide mai la luce e i disegni sono sempre rimasti depositati presso l’archivio storico della Diocesi di Novara, dal quale escono in anteprima mondiale dopo quasi cinquant’anni.
Sabato 15 si terrà poi una visita guidata al Getsemani, con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti delle province di Novara e VCO; è richiesta la prenotazione scrivendo a info@collezioneposcio.it

E’ IN DISTRIBUZIONE L’ALMANACCO CASALESE
Grande partecipazione di pubblico alla serata del 7 settembre al centro culturale Il Cerro di Ramate per la presentazione dell’almanacco Casalese 2018. I presenti hanno dimostrato di gradire gli argomenti proposti e l’offerta del volume, tanto che le copie messe a disposizione sono andate letteralmente a ruba.
Chi ne fosse rimasto sprovvisto lo potrà comunque acquistare presso la biblioteca comunale, in piazza della Chiesa – apertura ogni mercoledì e sabato, dalle 15 alle 18 - al prezzo di dodici euro; il ricavato servirà a finanziare la pubblicazione dei prossimi numeri, che si vorrebbe a cadenza annuale. Inoltre l’opera verrà proposta anche in occasione delle manifestazioni che si svolgeranno prossimamente in paese.

gli autori dell'Almanacco Casalese 2018

LIETI EVENTI
I migliori auguri alle piccole Noemi Bianchetti e Amelia Amisano che entreranno prossimamente a far parte delle comunità parrocchiali di Casale e Ramate con la celebrazione del Battesimo.


lunedì 3 settembre 2018

Premiate le migliori paticciere



E’ stato un bel successo quello riscosso dalla seconda edizione del concorso per i pasticceri dilettanti tenutosi lo scorso 1 settembre presso il museo della Latteria Consorziale Turnaria. Le partecipanti hanno messo in seria difficoltà la giuria, che solo dopo lunga meditazione è arrivata a emettere il suo verdetto. I premi per le migliori creazioni sono andati, nell’ordine, a Giuseppina Zolla di Gravellona Toce, Paola Guglielmelli di Ricciano e Margherita Selmo di Crebbia.
Menzioni speciali sono poi state attribuite ad Angela Poletti di Ricciano per il nome più fantasioso e ad Antonella Dellavedova di Arzo per la migliore presentazione.

domenica 2 settembre 2018

Notizie casalesi - 2 settembre 2018


GIORNATA NEL VERDE CON LA PRO LOCO
Domenica 16 settembre, a partire dalle 10,30 si svolgerà a Montebuglio – località Buchello – l’iniziativa ‘Vivere SempliceMente’ organizzata dalla Pro Loco di Casale Corte Cerro.
Verranno offerte sedute di yoga, esercizi di ricarica energetica, concerti di campane tibetane, attività di cromoterapia, massaggi shiatsu. Ai bambini verrà proposta la costruzione di un mandala gigante e si potranno trovare mercatini con baratto e rivendita di cristalli, un angolo relax con libri e tisane e un picnic con menù tradizionali, vegetariani e vegani.
Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina Facebook della Pro Loco.

LIETI EVENTI
I migliori auguri al piccolo Thomas Becciu che sabato 8 settembre entrerà a far parte della comunità parrocchiale di San Giorgio con la celebrazione del Battesimo.

LUTTI
Sono recentemente scomparsi Pia Maria Locatelli Sogni, 81 anni, di Ramate, Silvia Rossi Iannolo, 87 anni, di Sant’Anna, Salvatore Danimarco, 90 anni, della Cereda.
A parenti e amici le più sentite condoglianze della redazione.

Vivere semplicemente a Buglio