domenica 19 maggio 2019

Notizie casalesi - 19 maggio 2019


CONSIGLIO COMUNALE
Il Consiglio del comune di Casale Corte Cerro ha tenuto la sua ultima seduta nella mattinata di sabato 18 maggio. E’ stato approvato il rendiconto di gestione per l’anno 2018, dopo di che l’assise ha dichiarato il proprio scioglimento in vista delle elezioni che, il prossimo 26 maggio, ne vedranno il rinnovo.

CASALE SOLIDALE: EVENTO RINVIATO
Causa maltempo lo Street Food del Tendone in programma per sabato 18 maggio è stato rinviato al 29 giugno, prima data disponibile causa i numerosi altri eventi in programma nelle prossime settimane.

FESTA DELLA SANTA CROCE
La festa patronale di Ramate si terrà domenica 26 maggio. Il programma prevede la Messa solenne alle 10 e la recita dei Vespri, con successiva Benedizione Eucaristica, alle 15.
Verranno preparate le tradizionali torte di pane. Chi le volesse acquistare le potrà trovare presso la sacrestia, previa prenotazione da effettuarsi nei giorni precedenti.

giovedì 16 maggio 2019

Street food benefico rinviato

Causa il maltempo previsto per il fine settimana, la manifestazione di street food programmata per sabato 18 maggio è annullata. Verrà riproposta sabato 29 giugno con le medesime modalità.
Gli organizzatori si scusano per il disguido. 


lunedì 13 maggio 2019

Alpini casalesi all'adunata nazionale ANA di Milano


Una nutrita rappresentanza di alpini casalesi ha partecipato al l'adunata nazionale tenutosi a Milano domenica 12 maggio, portando in sfilata i gagliardetti dei due gruppi ANA locali, Casale e Montebuglio, della sezione Cusio Omegna.

domenica 12 maggio 2019

Notizie casalesi - 12 maggio 2019


CASALE SOLIDALE
Sabato 18, a cura del comitato San Giorgio si terrà lo Street Food del Tendone, i cui proventi andranno a sostenere le missioni del Burundi nelle quali ha profuso per anni il suo impegno il casalese don Massimo Minazzi. Appuntamento in piazza della Chiesa, a partire dalle 19 con cibo di strada, animazione per i bambini e musica live.

APPLAUSI AL CERRO
La società di comunicazione AP Servizi, in accordo con l’Amministrazione comunale, organizza una serie di spettacoli di cabaret e arte varia che si terranno presso il centro culturale Il Cerro di Ramate. La rassegna, sotto l’insegna di ‘Applausi a Casale’, prevede per sabato 18 maggio, con inizio alle 21,30 ‘Andare per mare senza biscotto… e allora’ con Enrico Beruschi – famoso personaggio televisivo degli anni ’80 e ’90 – e Beppe Altissimi.
Biglietto d’ingresso 10 euro, 5 il ridotto. Informazioni al recapito 338 781 8320.

CUSIO GINNASTICA AI NAZIONALI CSI DI CERVIA
La fase finale dei campionati CSI di ginnastica ritmica si è conclusa domenica 5 maggio a Cervia regalando ancora una volta grandi soddisfazioni alla Cusio Ginnastica. Erano presenti alla competizione 12 regioni, 91 società e 1655 atlete partecipanti, ma le nostre giovani atlete si sono dimostrate all’altezza dell'evento, in particolare Aurora Bogani - che ha centrato ancora una volta la prima posizione sul podio distinguendosi nella categoria lupette large - e Francesca Frosio che ha ottenuto un’ ottima settima posizione nella classifica nazionale.
Alice Lisi nella categoria large si è fatta notare sfiorando il podio con un meritatissimo quarto posto, Silvia Trunfio si è posizionata nona e Arianna Testori ventottesima su ben settanta atlete entrambe nella categoria medium.
La squadra composta da Gaia Santambrogio, Giulia Pesenti, Beatrice Cerutti ed Eleonora Traglio ha ottenuto un buon posizionamento a metà classifica. Eleonora e Gaia sono scese in pedana anche individualmente ottenendo buoni piazzamenti, Azzurra Urcinolo e Alice Pidò si sono qualificate venticinquesime assolute.
Ottimo punteggio per la squadra composta da Celeste Scaramuzzo, Anita Lagostina, Ilaria Ruscelli e Dalila Minacci con la conquista della medaglia d'argento.
Cusio ginnastica è ulteriormente orgogliosa di aver arricchito il medagliere del Piemonte permettendogli così di aggiudicarsi la terza posizione nella classifica delle regioni.
Ancora una volta le nostre atlete ci dimostrano che quando ci si impegna al massimo nonostante le difficoltà ed i sacrifici i risultati non tardano ad arrivare. Le competizioni per la Cusio proseguiranno il 18 maggio a Casale Monferrato dove alcune atlete parteciperanno al torneo ‘Io sono ritmica 2019’, seguirà l'8 giugno il saggio di fine anno al Palazzetto dello  sport di Bagnella ed infine sarà la volta del nazionale FGI che si svolgerà a Rimini durante l'ultima settimana di giugno. In bocca al lupo a tutte!


LUTTO
È mancata Carla Mercede Cranna vedova Ferraris, 92 anni, della Cereda. A Parenti e amici le più sentite condoglianze della redazione.

venerdì 10 maggio 2019

Da Casale a Milano



“Il centenario dell’A.N.A. val bene questa fatica”. Chissà se han pensato a questa storica frase, adattata per necessità alla situazione, il capogruppo Davide Calderoni e il segretario Gianmaria Lagostina quando hanno pensato e poi proposto agli alpini casalesi, questa iniziativa: raggiungere a piedi Milano, la città dell’Adunata degli Alpini 2019, l’Adunata del Centenario, per partecipare al grande raduno annuale.
Proprio cento anni fa, subito dopo la Grande Guerra che ha visto il sacrificio di tantissimi giovani alpini provenienti da tutta Italia, nella metropoli lombarda è nata l’associazione che da allora raccoglie adesioni anche in tante parti del mondo, attraverso coloro che han lasciato il nostro Paese in cerca di fortuna. Gli Alpini casalesi han presto organizzato la marcia verso Milano e formato il gruppo deciso ad affrontare questa impresa. Giovedì 9 maggio, alle ore 6 del mattino si sono ritrovati al Parco delle Rimembranze, affiancati dal Sindaco Grazia Richetti, dal vicesindaco Claudio Pizzi e da un nutrito gruppo di Alpini casalesi e di simpatizzanti. Dopo la consegna al Sindaco del cappellino dedicato alle “Amiche degli Alpini“ di Casale C.C. e dopo l’alzabandiera, il gruppo ha iniziato il cammino. Una breve sosta presso la Biblioteca Comunale dove le bibliofanciulle Irene Piana e Michela Bonini hanno salutato gli alpini a nome della Biblioteca, consegnando un pacco viveri da consumare lungo la marcia.
Questo cammino verso Milano non va interpretato come un gesto folcloristico e nemmeno commentato attraverso uno dei tanti noiosi e scontati luoghi comuni che accompagnano sempre le feste alpine. Con questa iniziativa, i nostri alpini hanno spiegato senza parole, in modo semplice e chiaro, l’importanza che oggi più che mai ha il senso di appartenenza all’A.N.A, un gruppo molto grande, sparso dal nord al sud d’Italia, sempre pronto a partire quando serve aiuto.
Molti i messaggi d’augurio e di incoraggiamento circolati sui social, dedicati a Davide Calderoni, Gianmaria Lagostina, Stefano Garosio, Marco Pozzi, Fabio Mollica (alpino nel cuore), Luciano Rigoni e Gianni Bisetti. Viva gli Alpini!
Angela Pol

mercoledì 8 maggio 2019

L'Uomo Verde di Arzo


DOMENICA 19 MAGGIO - ARZO DI CASALE CC (VB)

15.30 INAUGURAZIONE MOSTRA
16.00 LETTURE PER BAMBINI E LEGGENDE SUGLI ALBERI
16.30 IMPROVVISAZIONI MUSICALI

L’Uomo Verde è una residenza artistica a cura di Alfred de Locatelli con l’obiettivo di sostenere e promuovere il talento e la creatività. Dedicato a giovani studenti dell’Accademia di Brera e ad artisti e creativi del luogo ove ha sede l’evento. Si avvale della collaborazione delle Istituzioni comunali e altre associazioni della zona per sviluppare momenti di confronto, scambio e visibilità.
Il tema di questa edizione vuole soffermarsi sul rapporto che lega l’uomo all’ambiente per stimolare una riflessione sui concetti di natura e di ecologia anche all’interno di un discorso etico e culturale.
L’intento è quello di mettere in comunicazione mondi diversi, dialoghi e incontri più che configurarsi in un’esposizione artistica coerente e ben costruita. I partecipanti realizzeranno degli interventi nel bosco di via California (Arzo – Casale CC – VCO) che saranno visibili al pubblico solo domenica a partire dalle ore 15.30 frutto della breve residenza (16-17-18-19 maggio).

Alle 16.00 letture per bambini e adulti a cura dei volontari della biblioteca civica e leggende sugli alberi di Mia
Dalle 16.30 improvvisazioni musicali degli amici del Circolo degli Artisti

"Andai nei boschi perché volevo scoprire cosa fosse la saggezza.
Per affrontare le domande essenziali della vita.
Per vedere se fossi capace di imparare ciò che aveva da insegnarmi.
Per non scoprire in punto di morte, di non aver mai vissuto…

Non volevo vivere che la vera vita, succhiando profondamente l’essenza fino al midollo".