sabato 23 giugno 2018

Le erbe di San Giovanni


23 giugno

Domani festa della natività di san Giovanni Battista, san Giovannino decollato. Siamo alla mezza estate e questa è la notte magica, notte di prodigi e di misteri. La rugiada che si formerà durante questa notte avrà poteri taumaturgici e renderà ancora più potenti le erbe che avrete l’accortezza di raccogliere all’alba, prima che il sole le asciughi. Cosa cercare?

1− l’iperico dai fiori gialli, da tenersi sul corpo tutta la notte per proteggere dalle sventure, e garantire sonni sereni, o fuori dalle porte per proteggere le famiglie

2− l’artemisia contro il malocchio

3− la ruta per le proprietà curative, e come scaccia diavoli, data la sua forma a croce

4− la menta bagnata dalla rugiada a garanzia della lunga vita

5− la salvia a proteggere dalle creature malvage

6− la verbena simbolo di pace e prosperità; cara alle streghe, era in grado di guarire dalle malattie

7− il ribes i cui frutti rossi sono chiamati anche bacche di San Giovanni

8− il rosmarino che, appeso con iperico e ruta alle porte delle case, teneva lontani diavoli e streghe

9− l’aglio, potentissimo talismano, se raccolto prima del sorgere del sole era particolarmente forte contro la stregoneria

10− l’artemisia, preservava dai fulmini ed era amuleto protettivo contro il malocchio

11− la lavanda, riposta a mazzetti nei cassetti e negli armadi, proteggeva la biancheria e per estensione anche tutta la famiglia

12− la felce, donava capacità divinatorie, forze soprannaturali e sapienza (secondo le credenze il suo fiore si schiude solo la Notte di San Giovanni, resta visibile per un attimo e può essere raccolto solo dopo aver lottato con il diavolo).

Ma anche

− la vinca, utilizzata anch’essa per la preparazione di talismani vegetali

− la mandragora, una delle piante più pericolose, con la doppia facoltà di sedare ed eccitare data la sua essenza ambivalente, maschio e femmina; molto cara alle streghe, la usavano per preparare narcotici e filtri d’amore

− l’erba carlina, che serviva ad impedire il passo malefico della strega; se inchiodata alla porta di casa infatti, costringeva la strega a contarne con esattezza tutti i capolini.

E, già che ci siete, trovate pure 24 noci – ancora ben acerbe in questo periodo – e mettetele sotto spirito, magari in una di quelle grappe fatte in casa che resusciterebbero anche i morti da quanto sono forti. Lasciatele lì a macerare, con pazienza: a Natale avrete un nocino da fare invidia.

Prosit!

Notizie casalesi - 24 giugno 2018


AL VIA IL LUGLIO CASALESE

E’ denso di appuntamenti – in media due ogni settimana – il programma predisposto dall’assessorato comunale alla Cultura per il mese entrante.

La prima serata, mercoledì 27 giugno con inizio alle 20,30, all’insegna di Casalesi a Casale ripropone l’idea già ben collaudata lo scorso anno di chiamare le persone a scambiarsi quattro chiacchiere in libertà e a condividere ‘qualcosa di buono’, come si usava un tempo in tutte le frazioni; primo luogo di socializzazione il porticato del municipio, a Casale centro. Analoghi appuntamenti verranno riproposti l’11 e il 25 luglio e il primo agosto rispettivamente a Ricciano, Ramate e Montebuglio.

Venerdì 6 luglio, alle 21 il Gruppo Musicale Pietro Mascagni, diretto dal maestro Luciano Miglini, terrà un concerto nella piazza dell’Ariél di Arzo. Lo stesso luogo ospiterà anche lo spettacolo teatrale ‘Blister. Uno spettacolo che salvaguarda i contenuti’, a cura di Ondateatro, di e con Stefano dell’Accio e musiche dal vivo di Matteo Castellan; venerdì 13 luglio alle 21,30.

Domenica 8 quarta edizione di ‘Quattro Passi per Casale’ – in collaborazione con l’Associazione Cori Piemontesi - breve passeggiata alla scoperta delle frazioni ‘basse’ sotto la guida del barbä Bonìn. Si parte alle 15,30 dal centro culturale Il Cerro di Ramate, si va lentamente per Cereda e Gabbio e si torna al Cerro entro le 17,30 per assistere al concerto dell’Associazione Corale 4&4 Otto di Chersaco.

Infine un altro spettacolo teatrale: alle 16,30 presso l’area feste di Ricciano l’Associazione Culturale e Artistica Amici per un Sogno presenterà ‘La figlia contesa. Un assaggio di commedia dell’arte’.

A ciò si deve aggiungere il programma di apertura del museo Latteria Consorziale Turnaria, a cura di Ecomuseo Cusius. Nei pomeriggi di sabato 14 e 28 luglio sarà possibile visitare in modo guidato l’esposizione permanente e partecipare ad attività di lettura animata a cura dei volontari della biblioteca comunale e del museo stesso.

Tutte le manifestazioni sono a partecipazione libera e gratuita.



FESTE DI MONTAGNA

Sono due gli appuntamenti festivi di inizio luglio negli alpeggi casalesi.

Domenica 1 luglio festa degli alpigiani al Pianello – due ore di sentiero da Casale o una da Quaggione - con celebrazione della Messa alle 11 e successivo pranzo in compagnia.

Nel successivo fine settimana sarà poi la volta di Piana Rovei – questo servito da strada carrozzabile che parte da Montebuglio – con la Sagra del Filetto in programma per sabato 7 luglio a partire dalle 19. Domenica 8 gara di tiro alla rana, celebrazione della Messa alle 11,30, pranzo - al costo di 18 euro – e pesca di beneficienza.

Per il servizio ristorazione prenotazione obbligatoria telefonando al recapito 334 936 2515.



CARITAS INTERPARROCCHIALE

I volontari del gruppo Caritas interparrocchiale si riuniranno lunedì 2 luglio presso i locali del Baitino, in via Roma, 4.

Si sollecitano nuove adesioni; chi fosse disponibile si presenti all’adunanza.



DON MASSIMO RINGRAZIA

Il comitato San Giorgio si è recato a visitare don Massimo Minazzi nella sua nuova parrocchia dell’alto Verbano e gli ha consegnato i proventi delle iniziative svoltesi in paese tra aprile e maggio – oltre 2200 euro – affinché possa continuare a sostenere la comunità di Kamenge, in Burundi, dove per anni è stato missionario. Il sacerdote ha inviato ai casalesi una lettera di ringraziamento nella quale descrive la situazione del villaggio africano e spiega nel dettaglio quali opere potranno essere sostenute attraverso la loro generosità.

Il testo completo è pubblicato sul bollettino della parrocchia di Casale e sul suo sito web parrocchiecasalecc.studiombm.it



RINNOVATO IL DIRETTIVO DELLA PRO LOCO

Dopo esser stata decapitata dalle dimissioni di massa della quasi totalità dei suoi amministratori, l’associazione turistica Pro Loco di Casale Corte Cerro ha tenuto la seduta straordinaria dell’assemblea sociale per il rinnovo delle cariche lunedì 18 giugno presso la sala consiliare del municipio.

La seduta è stata condotta da Francesco Romeo, presidente provinciale dell’Unione Pro Loco Italiane, che ha brevemente illustrato le funzioni di una Pro Loco e le modalità di svolgimento dell’assemblea.

I soci presenti hanno eletto per acclamazione Michela Bonini, Carmela Ciorciari, Federica Fanoni, Davide Gallarotti, Matteo Iamonaco, Giovanni Lisa, Alessia Mora, Carotenuto Petrosino, Irene Piana, Angela Poletti, Giovanni Varveri. Alla prima riunione i componenti del direttivo, come previsto dallo statuto, sceglieranno al loro interno presidente, vicepresidente, segretario e tesoriere e dovranno programmare le attività del prossimo periodo.



LIETI EVENTI

I migliori auguri ai piccoli Santiago Casilla e Fiammetta Russo che entreranno prossimamente a far parte rispettivamente delle comunità parrocchiali di Casale e di Ramate con la celebrazione del Battesimo.


In gita con l'Associazione Anziani


lunedì 18 giugno 2018

Luglio Casalese 2018


Ricordo di un amico




Ho conosciuto Claudio Albertini quindici anni or sono, quando entrammo insieme a far parte dell’assemblea di Ecomuseo Cusius e soprattutto quando l’ho avuto come componente del consiglio direttivo del medesimo ente, dal 2013 al 2016. Era persona di poche parole, ma proprio per questo i suoi interventi risultavano sempre mirati ai temi in discussione e improntati al sano pragmatismo di chi è abituato ad affrontare i problemi con il sano buon senso dei montanari, senza troppi fronzoli e perditempi.
Ma la sua vera natura si rivelava d’improvviso quando si andavano a toccare i temi che più gli stavano a cuore: il territorio e la sua storia, le scoperte archeologiche e, soprattutto, le scienze della terra di cui era profondo e appassionato cultore. Allora, nei momenti di pausa tra una riunione e l’altra, era un piacere starlo ad ascoltare mentre discuteva con l’amico Aldo Maulini di cave e grotte e scavi e scarpinate su e giù per le pendici alla ricerca di qualche ‘sasso’ raro da aggiungere alle loro collezioni. E degli articoli che stava scrivendo per le riviste di settore, dei libri che aveva in progetto o delle lezioni che andava a tenere presso l’università di Milano. Ecco, quei momenti sono, credo il miglior riconoscimento che mi hanno lasciato i dodici anni trascorsi ad amministrare l’ente cusiano.
Ora anche Claudio, dopo Aldo, è ‘andato avanti’. E a noi restano i bei ricordi e l’impegno a raccogliere il testimone e proseguire il suo lavoro. Addio, amici.
Massimo M. Bonini
presidente emerito di Ecomuseo Cusius

domenica 17 giugno 2018

Notizie casalesi - 17 giugno 2018


FESTA DI SAN GIOVANNI BATTISTA
La Natività di san Giovanni Battista verrà celebrata domenica 24 giugno presso l’oratorio di Tanchello a lui dedicato. In programma la Messa solenne alle 11 e la recita dei Vespri alle 15.
Sabato 23 si terrà invece la tradizionale Benedizione dei Bambini, alle 18 presso la chiesa parrocchiale di San Giorgio.

PELLEGRINAGGIO A RE
L’annuale pellegrinaggio al santuario di Re, organizzato dalla parrocchia di Ramate, si effettuerà domenica 1 luglio 2018. L’appuntamento è alle 6 di fronte alla chiesa parrocchiale di Druogno, la Messa al Santuario verrà celebrata alle 11.
A seguire pranzo comunitario all’agriturismo Cà di Navaroj, in località Prata di Vogogna, con prenotazione obbligatoria entro venerdì 29 giugno ai recapiti telefonici 0323 642576 o 0323 60732. Costo 25 euro.

FESTA DI PRIMAVERA A MONTEBUGLIO
La Festa di Primavera, organizzata a Montebuglio dal locale circolo ARCI, terminerà con il fine settimana del 22 e 23 giugno. Saranno ancore due serate di musica e buona cucina presso l’area feste sita alle spalle della chiesa parrocchiale di San Tommaso.

domenica 10 giugno 2018

A Montebuglio due fine settimana di festa e raduno motociclistico

FESTA DI PRIMAVERA A MONTEBUGLIO
Ritorna la tradizionale Festa di Primavera a Montebuglio, la frazione più alta di Casale Corte Cerro, organizzata come sempre dal locale circolo ARCI. Per due fine settimana, dal 15 al 17 e poi dal 22 al 23 giugno il paese si animerà per accogliere presso la sua area feste cinque serate di musica e buona cucina.
L’evento principale si terrà domenica 17 con un raduno di motociclisti - a partecipazione libera - che si ritroveranno alle 10, partiranno per un giro turistico del territorio e torneranno al punto di partenza in tempo per il pranzo. Per informazioni è possibile rivolgersi al recapito telefonico 349 698 0332 o mandare una mail all’indirizzo circolomontebuglio@gmail.com



Notizie casalesi - 10 giugno 2018


S.O.S. CARITAS – L’APPELLO DEL PARROCO DI CASALE
Il gruppo Caritas delle parrocchie casalesi sta attraversando un momento di particolare difficoltà per due motivi: in primo luogo per la sempre minor disponibilità delle persone a svolgere un servizio così prezioso e importante per l’aiuto a chi è nel bisogno, in secondo luogo perché la dispensa è sempre quasi vuota e occorre pertanto fare la spesa per rifornirla, rosicchiando man mano il ‘tesoretto’ costituito anni fa quando il gruppo Caritas è nato. Si lancia quindi un appello sia per i nuovi volontari che per l’approvvigionamento con alimenti a lunga scadenza.

LIETI EVENTI
I migliori auguri al piccolo Francesco Corghi che entrerà presto a far parte della comunità parrocchiale dei Santi Lorenzo e Anna con la cerimonia del Battesimo.

domenica 3 giugno 2018

Notizie casalesi - 3 giugno 2018


IL GIRO DELLA LUNA
Il circolo ARCI e il comitato frazionale di Montebuglio organizzano per domenica 10 giugno la nuova edizione del Giro della Luna, corsa podistica non competitiva che si svolgerà lungo le strade e i sentieri che si sviluppano per 10 kilometri circa intorno al paese. I partecipanti si raduneranno alle 8 nel piazzale della chiesa parrocchiale di San Tommaso e la gara prenderà il via alle 9. E’ previsto anche un minigiro - poco più di un kilometro - per i meno allenati. Costo di partecipazione 3 euro, gratuito per i bambini fino ai dodici anni.

BENVENUTO CIVICO
L’Amministrazione comunale di Casale Corte Cerro ha celebrato sabato 2 giugno, presso il centro culturale Il Cerro di Ramate, la cerimonia del Benvenuto Civico. Dopo un reading a ricordo del settantesimo anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione italiana, curato dal gruppo delle collaboratrici volontarie alla biblioteca civica, accompagnato da un significativo filmato realizzato per l’occasione da Gianni Boriolo, il sindaco Grazia Richetti ha consegnato ai cittadini neomaggiorenni una copia della Carta Costituzionale.




S.O.S. CARITAS – L’APPELLO DEL PARROCO DI CASALE
Questo titolo mi sembra adeguato per descrivere il momento che il gruppo Caritas sta attraversando, per due motivi: in primo luogo per la disponibilità delle persone a svolgere questo servizio così prezioso e assai importante per l’aiuto a chi è nel bisogno, ma i volontari sono sempre gli stessi e non si vedono facce nuove; in secondo luogo perché la dispensa è sempre quasi vuota ed è pertanto fare la spesa per rifornirla, rosicchiando mano a mano il “tesoretto” costituito anni fa quando il gruppo Caritas è nato. Lanciamo quindi un appello sia per i nuovi volontari che per l’approvvigionamento con alimenti a lunga scadenza.

LIETI EVENTI
I migliori auguri ai piccoli Aurora Romano, Giuliano Zanoia e Luca Ranghino che sono recentemente entrati a far parte delle comunità parrocchiali dei Santi Lorenzo e Anna e di San Giorgio con la cerimonia del Battesimo.