lunedì 16 dicembre 2019

Trobaso ricorda lä Nin dël Bäciciä


Ci giunge notizia dell’intitolazione del plesso scolastico di Trobaso – la popolosa borgata di Verbania posta allo sbocco delle valli Grande e Intrasca - ad Anna Caterina Antonini Calderoni.
Annina, confidenzialmente Nin era nata nel 1906 a Montebuglio da Giovanni Battista – Bäciciä, appunto secondo la tradizione dialettale di tutto il nord ovest – e da Melania Dematteis. Ostetrica diplomata, coniugata con Aldo Calderoni, fratello dell’Eligio (Ligio dël Meut), nel 1931 si trasferì con la famiglia a Trobaso per seguire la condotta medica che comprendeva anche i territori di San Bernardino Verbano e Cossogno e quindi la bassa Val Grande.
La sua figura è stata ricordata in un libro scritto dalle figlie e, recentemente, in un bell’articolo di Benito Mazzi ‘Una levatrice in  ValGrande’ pubblicato in Almanacco Storico Ossolano 2009. La pubblicazione è reperibile presso la biblioteca civica Ca dij Libär dlä Cort Cèrä.

Nessun commento: