lunedì 10 aprile 2017

Notizie casalesi - 9 aprile 2017

SAN GIORGIO
Prenderanno il via giovedì 20 aprile i festeggiamenti per la patronale di San Giorgio, con la Messa del triduo preparatorio che verrà celebrata alle 20,30 in chiesa parrocchiale, mentre le manifestazioni di contorno inizieranno la sera successiva, alle 19, con l’apertura del tendone enogastronomico e alle 21,15 con l’inaugurazione della pesca di beneficienza.
Sabato 22, alle 17, inizierà la vendita delle torte del pane presso la casa parrocchiale di via Roma e verrà inaugurata la mostra ‘Segni’, con opere d’arte di Giorgio Rava, al museo della Latteria Consorziale Turnaria. Alle 19, al Baitino di via Roma, seguirà l’inaugurazione della mostra d’arte di Domenico Camporini, curata dall’associazione Felice Pattaroni di Gravellona Toce.
Domenica 23 avverrà la celebrazione religiosa del santo patrono, con la Messa solenne delle 11 - alla presenza delle priore e animata dal coro Voce del Cuore – e con la processione pomeridiana, alle 16, che vedrà la partecipazione degli stendardi di tutte le frazioni.
Lunedì 24 pomeriggio in allegria animato dall’associazione per la Promozione dell’Anziano e - alle 21, in chiesa parrocchiale – ‘inCantiamo San Giorgio’, concerto corale organizzato dai cori Voce del Cuore e Cui dla Pescia, con la partecipazione del Coro di Crusinallo e della corale Franco De Marchi.
Martedì 25 aprile celebrazione dei caduti nella lotta di Liberazione, a cura dell’Amministrazione comunale e dell’ANPI Cusio, con corteo che partirà dal municipio alle 9,45, Messa di suffragio al cimitero e commemorazione ufficiale al parco delle Rimembranze.
Per l’intero periodo dei festeggiamenti – che, dopo alcuni giorni di pausa, riprenderanno il 28 di aprile per concludersi lunedì 1 maggio – funzionerà il tendone enogastronomico e ogni sera si terranno momenti di intrattenimento musicale.
Prosegue intanto la raccolta dei doni per la pesca di beneficienza e degli ingredienti per le torte del pane; il tutto può essere consegnato presso la casa parrocchiale di via Roma.

PASQUA CASALESE
Dopo le Messe ‘in Coena Domini’ del Giovedì Santo – officiate alle 20,30 sia a Casale che a Ramate – le funzioni proseguiranno venerdì 14 aprile con la Celebrazione della Croce - che si terrà alle 15 a Montebuglio, alle 17,30 a Ramate e alle 18 a Casale – e con la Via Crucis verso il santuario del Getsemani, con partenza alle 20,30.
La Veglia Pasquale, sabato 15, avrà inizio alle 22 a Ramate e alle 22,30 a Casale, nelle rispettive chiese parrocchiali.
Le celebrazioni di domenica 16 seguiranno invece i consueti orari festivi.

LIETI EVENTI
I migliori auguri al piccolo Mirko Ieno che domenica 9 aprile è entrato a far parte della comunità parrocchiale di Ramate con la celebrazione del Battesimo.


Nessun commento: