lunedì 13 febbraio 2017

Notizie casalesi - 12 febbraio 2017

IN VISTA DI SAN GIORGIO
Si è messa in movimento la macchina organizzativa per la festa patronale di San Giorgio, in programma per l’ultima decade di aprile.
Tra le iniziative proposte spicca quella di una fiera - da tenersi domenica 30 aprile nel centro del capoluogo - che sia una vetrina per le aziende, gli artigiani, i commercianti locali, ma anche per associazioni e gruppi di volontariato che vi potranno presentare le loro iniziative e mettere in vendita piccoli prodotti di hobbistica a scopo promozionale. Il ricavato verrà destinato a sostenere l’opera di don Massimo Minazzi, sacerdote casalese da anni impegnato in una missione del Burundi.
Non mancheranno poi le solite attrazioni, con appuntamenti musicali ed enogastronomici a contorno delle celebrazioni religiose.
Anche il museo della Latteria Consorziale Turnaria, in collaborazione con Ecomuseo Cusius, proporrà in quei giorni alcune iniziative dedicate alla riscoperta della cultura d’alpeggio e dei suoi prodotti tipici. Il tutto dovrebbe comprendere una mostra artistica, attività di laboratorio per i più piccoli, una tappa di Girolago, manifestazione di turismo ‘lento’ che domenica 7 maggio porterà escursionisti e appassionati a scoprire il nostro territorio, e in un convegno di studi che si terrà presso il museo sabato 13 maggio.
Il tutto richiede grande impegno e serve l’aiuto di tante persone, che sono invitate a partecipare alla prossima riunione del comitato organizzatore, in programma per venerdì 17 febbraio, alle 21, presso le sale parrocchiali del Baitino, in via Roma.


ULTIMATI I LAVORI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA
L’Amministrazione comunale comunica che sono stati ultimati i lavori di riqualificazione agli impianti d’illuminazione pubblica, che hanno consentito la sostituzione delle lampade tradizionali con nuovi apparecchi LED (a risparmio energetico) ed una integrazione con nuovi punti luce lungo alcune strade e piazze.
“La società appaltatrice” dice l’assessore all’Urbanistica Ivan Tensa Motta “ha completato tutti i lavori previsti dal progetto originario con un ulteriore integrazione di nuovi lampioni in via XXV Aprile - in prossimità del Centro Culturale Il Cerro - e in via Gravellona, utilizzando i fondi derivanti dal ribasso d’asta per un importo complessivo di 100 mila euro. Con questi significativi lavori il comune ha completato il secondo lotto delle opere previste, opere che consentono un miglioramento degli impianti elettrici e un sensibile risparmio energetico; le economie permetteranno di utilizzare le nuove risorse economiche investendole in altre significative iniziative.”

LUTTI
Sono scomparsi Irta Della Vedova Squadrito, 94 anni, del Gabbio, Letizia Albertini Togno, 89 anni, di Arzo e Gianluigi Gigi Oliva, 72 anni, di Sant’Anna.
A parenti e amici le più sentite condoglianze della redazione e dell’intera comunità.


Nessun commento: