sabato 18 gennaio 2020

Notizie casalesi - 19 gennaio 2020


HA VINTO L’ALBERO DI NATALE DEGLI ALPINI
La scuola dell’infanzia (materna) di Casale Corte Cerro ha partecipato al concorso indetto dalla città di Omegna per l’allestimento di alberi di Natale da collocare nelle vie durante le trascorse festività di fine anno, vincendo il premio della giuria popolare con la sua realizzazione dedicata agli Alpini e ai loro valori. Il loro albero si poteva ammirare accanto al monumento all’Alpino, alla Riva Salera. Ogni bambino ha ricevuto in premio un biglietto d’ingresso alla ludoteca Gianni Rodari.
Le insegnanti e i genitori ringraziano tutti coloro che, con il loro voto, hanno sostenuto l’impegno e la creatività dei loro bambini.

  


POMERIGGIO FOTOGRAFICO AL CENTRO ANZIANI
Proseguono gli incontri con attività culturali e ricreative proposte dall’associazione per la Promozione dell’Anziano ai suoi soci e ai simpatizzanti presso il salone della nuova sede di Ramate.
Giovedì 16 gennaio Gianni Boriolo – noto fotografo ‘professionalmente’ dilettante, casalese di adozione – ha presentato alcune delle sue opere, montate in forma di passeggiate virtuali alla scoperta del territorio, che hanno riscosso grande successo tra il numeroso pubblico presente.
Si ricorda che i pomeriggi in compagnia, a partecipazione libera, si ripeteranno sino a fine febbraio ogni lunedì e giovedì pomeriggio, dalle 15 alle 18.


UN BEL SUCCESSO PER LE LETTURE SILENZIOSE IN LATTERIA
Sono state quasi trenta, provenienti da tutto il Verbano Cusio Ossola e anche dal Novarese, le persone che hanno accettato l’invito della biblioteca civica Ca dij Libär dlä Cort Cèrä e si sono ritrovate venerdì 17 gennaio presso il laboratorio didattico del museo della Latteria Consorziale per ‘leggere insieme, ma ognuno per proprio conto’. Il pomeriggio culturale è stato guidato da Roberta Costi, coordinatrice del Silent Book Club di Mergozzo, che ha recentemente lanciato anche nel nostro territorio questo genere di iniziativa ottenendo subito lusinghieri risultati. Dopo un momento di presentazione dell’iniziativa e uno scambio di saluti tra i partecipanti, tutti si sono immersi nella lettura del libro che si erano portati creando un’atmosfera surreale, in un silenzio che, per un’ora, è stato punteggiato soltanto dal tintinnio delle tazze da tisana e dei bicchieri di buon vino che ha fatto da accompagnamento al frusciare delle pagine girate.
“Una gran bella esperienza” è stato il commento delle ‘bibliofanciulle’ Irene e Michela “assolutamente da riproporre a Casale prossimamente”.
Nel frattempo chi si fosse perduta l’occasione potrà partecipare alla prossima seduta di letture silenziose che il Silent Book Club proporrà alla Casa della Capra di Mergozzo il 12 febbraio alle 18; prenotazione obbligatoria tramite la pagina Facebook de La Collina delle Farfalle.


ARRIVA SAN GIORGIO
Con la riunione del 23 gennaio si è ricostituito il comitato per l’organizzazione della festa patronale di San Giorgio, in programma per la fine di aprile.
Gli operatori sollecitano la partecipazione di tutti coloro che vogliano in qualunque modo collaborare alla realizzazione delle numerose iniziative in programma.


Nessun commento: