giovedì 13 giugno 2019

Consiglio Comunale


Si è tenuta mercoledì 12 giugno la prima seduta del nuovo Consiglio comunale casalese alla presenza di un folto pubblico, certamente favorita dall’interesse per le nuove figure presenti in amministrazione, ma anche dalla convocazione – una volta tanto – in orario serale. 
Sotto la presidenza di Irene Piana – consigliere anziano in quanto candidata più votata alle elezioni del 26 maggio – il sindaco Claudio Pizzi ha pronunciato la formula rituale del giuramento e ha poi proseguito la seduta comunicando ufficialmente i nomi e le deleghe degli assessori. Come precedentemente annunciato si tratta di Lorenzo Biagio Nacca - vicesindaco e delegato ad ambiente, sanità, servizi sociali, personale e polizia locale - Irene Piana (cultura, turismo e politiche giovanili), Cristina Giro (istruzione, mensa scolastica e rapporti con le associazioni) e Gabriele Falcioni (lavori pubblici, arredo urbano, viabilità, demanio). Il sindaco manterrà le deleghe a urbanistica, bilancio, società partecipate e rapporti con l'Unione dei Comuni. Ufficializata anche la delega speciale allo sport per il consigliere Luca Roma. L'ex sindaco Grazia Richetti svolgerà il ruolo di capogruppo di maggioranza e Fabrizia Maggiola guiderà la minoranza di L’Alternativa per Casale.
Il consiglio ha poi provveduto a eleggere i propri rappresentanti presso l’Unione dei Comuni del Cusio e Basso Toce nelle persone di Pizzi, Richetti e Maggiola e i componenti della commissione elettorale che saranno Cinzia Cò, Gabriele Falcioni, Cristina Giro, Benedetto Madeo, Irene Piana e Luca Roma.
La seduta si è conclusa con i ringraziamenti del sindaco e alcune richieste di Domenico Crasà in merito alle metodologie di discussione che si vorrebbero essere adottate dal consiglio, in particolare quella di favorire la partecipazione della popolazione attraverso la metodologia delle sedute aperte.



Nessun commento: