lunedì 11 maggio 2015

Notizie casalesi - 10 maggio 2015

MARCEDONIA
Si rinnoverà nel pomeriggio di domenica 31 maggio l’appuntamento con Marcedonia, la manifestazione di mangia e cammina che ormai da tre anni viene organizzata dai ragazzi del Gruppo giovanile interparrocchiale.
Con qualunque condizione meteorologica i camminatori partiranno, in ordine sparso, dall’oratorio Casa del Giovane, in via Nazioni Unite; ad iniziare dalle 16,30 e, seguendo un facile percorso di un paio di chilometri lungo le strade delle frazioni ‘alte’ – Casale centro, Cafferonio, Arzo, Ricciano, Crebbia – incontreranno otto punti di assaggio che offriranno loro prelibatezze e ricercate specialità gastronomiche a base di frutta di stagione.
La giornata si concluderà alle 20 quando, al ritorno in oratorio, verrà servita la specialità dello chef Nino: risotto alle fragole, spumante e burro di cacao.
I proventi dell’iniziativa andranno a sostegno delle opere parrocchiali.

FESTE FRAZIONALI
Domenica 17 maggio verrà celebrata ad Arzo la festa patronale di san Defendente. Alle 11 Messa solenne seguita dall’aperitivo offerto dal Comitato dei frazionisti. Alle 15,30 recita dei Vespri e impartizione della Benedizione Eucaristica.
La Festa di Primavera, si svolgerà a Montebuglio dal 29 maggio al 7 giugno. Oltre agli appuntamenti già annunciati – l’incontro con la comunità gemellata di Caloveto del 31 maggio e la gara podistica Giro della Luna di venerdì 29 – appuntamento ogni sera con l’intattenimento musicale e le specialità enogastronomiche al tendone dei festeggiamenti.

RESIDENZA ARTISTICA AD ARZO
Il variegate e vivace mondo associativo casalese annovera un nuovo arrivo. E’ stata infatti creata Artzo.lab, associazione artistica con sede operativa nella frazione di Arzo, in via Pra Prin, presso l’ex sede della ditta Trelast.
La presentazione ufficiale avverrà nel prossimo fine settimana con ‘Lost in vanverville, artists and students recidence’, un laboratorio artistico e didattico cui parteciperanno allievi e insegnanti della prestigiosa Accademia di belle arti di Brera sotto la guida di Alfred De Locatelli e Daniel Tummolillo. Lungo l’antica strada pedonale che collega Arzo a Cafferonio passando per la regione California, verranno realizzate una serie di instalazioni con l’utilizzo di materiali naturali, principalmente legno e pietra, il più possibile recuperati sul posto.
Il vernissage, a partecipazione libera, si terrà domenica 17 Maggio alle 15. In caso di maltempo l’evento verrà spostato nella sede di Artzo.lab.

GITA DELL’ORATORIO
Sabato 16 maggio i ragazzi dell’oratorio, accompagnati dagli animatori e dai sacerdoti, si recheranno in gita a Castelnuovo Don Bosco, nei luoghi della tradizione salesiana. Partenza in pullman alle 8 e rientro alle 20.

VESPARADUNO CASALESE
Ha riscosso un gande successo, di pubblico e di partecipanti, la prima edizione del Vesparaduno Casale Corte Cerro tenutasi domenica 10 maggio. Complice la splendida giornata sono stati oltre 150 gli appassionati della mitica ‘due ruote basse’ convenuti in paese. Iscrizioni e colazione presso il tendone del Comitato San Giorgio, giro per le strade dell’alto Cusio, un paio di soste con rinfreschi e aperitivi e di nuovo al tendone per l’ottimo pranzo dello chef Giovanni, coadiuvato dal suo ormai collaudato staff.
Al termine della giornata, consegnati gli attestati di partecipazione, sono giunti i saluti e i ringraziamenti del sindaco, Grazia Richetti, a nome di tutta la comunità per l’ottima riuscita dell’iniziativa e soprattutto per il grande impegno profuso dagli organizzatori, in particolare i giovani Andrea Cavestri e Antonino Catania, vere ‘anime’ dell’iniziativa.





Cusio
UN PAESE A SEI CORDE
Verrà presentata mercoledì 27 maggio, alle 20 presso la sede dell’organizzatore, l’associazione culturale La Finestra sul Lago a Lagna, frazione San Maurizio d’Opaglio, la decima edizione della rassegna ‘Un paese a sei corde’, festival chitarristico itinerante che, come negli anni precedenti, prevede una serie di appuntamenti lungo tutta l’estate e in diversi centri del Cusio. A seguire concerto dei Triesis, trio novarese di chitarra a plettro che esegue quasi esclusivamente musica non composta per chitarra ma da loro stessi trascritta e adattata, attingendo al repertorio classico, Bach soprattutto, e contemporaneo - Astor Piazzolla, Jeffers, PFM.
In caso di maltempo l’evento verrà spostato al Teatro degli Scalpellini, a San Maurizio.


Nessun commento: