lunedì 10 ottobre 2011

ON GIRANI

dal bollettino parrocchiale di Ramate n. 2, 09-01-2011

ON GIRANI
di Italo Dematteis
Squàas gajàrd, fòra sul mur,
là al sol o a mèzz’ombrìa,
on girani ad tri color
bondanzios a dàa ligrìa.
Ij fòj dricc facc a crispìn,
striài bianch su vërd dij brisciol,
plùus d’on péel curt e molzìn
e fior a mazz ross comè vìsciol.
Stì virtù fòo ad l’ordinari
in teust svanìi e… cambià ‘l gir,
l’han logà, a mutàa scinàri,
int on cantón, lontan dal mur.
Què è ristà dij compliment
p’al vigor da tanci està
adèss ch’lè biot e da ornamént
pòchi fòj ad color smontà?
Da gnìi vecc e ristàa bel
la vòja ‘gh l’è, ma stupidòta:
quand “finiss al gamissél…
da fàa maja guà dismëta…”
L’impietosa condizión
anca ij séens dàsi snatura…
e fin la luna da aprensión
ch’a slonga ombrìi a dismisura.
Gniù d’infesc a vista e spazi,
insì, ‘l girani, al fa da specc.
S’al varda, ‘ss pensa e… scerch silenzi,
garbà e cortes com chi vegn vecc.
Ij ram spuej prov carazzàa…
fòrse agh bsògna un po’ d’amor
par rinvardìi e magari dàa
incùu ligria, fòo dal mur.

UN GERANIO
Quasi prestante, fuori, sul muro,
là al sole o a mezz’ombra,
un geranio di tre colori
generoso a donare allegria.
Le foglie ritte fatte a ventaglio,
striate di bianco su verde– ginepro,
vellutate di un pelo corto e morbido
e fiori a mazzo rossi come ciliegie.(visciole).
Queste virtù straordinarie
sono tosto svanite e cambiato il giro,
lo hanno collocato, a mutare scenario,
in un angolo … lontano dal muro.
Cosa è rimasto dei complimenti
al gran vigore di molte estati
ora che è nudo e da ornamento
poche foglie e colori sbiaditi?
Di diventare vecchi e restare belli,
la voglia c’è … ma è insensata;
quando “termina il gomitolo
bisogna smettere di fare maglia…”
L’impietosa condizione
anche i sensi lentamente snatura …
e persino la luna provoca apprensione
che allunga le ombre a dismisura.
Diventato ingombro per la vista e gli spazi,
così, il geranio, fa da specchio.
Lo si guarda, si pensa e… si cerca silenzio
garbato e cortese con chi invecchia.
I rami spogli provo carezzare …
forse necessita di un po’ d’amore
per rinverdire e magari dare,
ancora allegria, fuori dal muro.




grafia normalizzata piemontese a cura della Compagnia dij Pastor


per la grafia originale click qui

Nessun commento: