domenica 31 dicembre 2017

Requiem

Oggi, 31 dicembre 2017, è una triste giornata.
Questa mattina se n’è andata Pia Cerini, giunta al termine del suo lungo e doloroso percorso.
Era la “zia Pia”, quella che gli amici di gioventù ricordavano come ël s-ciòp, quella che “a infilarle un tappo in bocca, piuttosto che tacere se lo sarebbe ingoiato”; allegra, spregiudicata, senza peli sulla lingua. Era una delle “ragazze” che popolavano e vivacizzavano la casa dei nonni materni ai tempi della mia infanzia, quelle che al sabato sera mi portavano con sé al circolo ACLI a vedere Il Musichiere e L’Isola del Tesoro da uno dei primi televisori arrivati in paese. Era quella che pochi anni più tardi ci avrebbe regalato lo “zio Nini”, il ragazzaccio mai del tutto cresciuto e proprio per questo idolo di tutti noi nipoti.

Era un pezzo di gioventù, splendida e perduta… Addio!

Nessun commento: