domenica 31 gennaio 2016

Notizie casalesi - 31 gennaio 2016

IPERLIBRO IN LATTERIA
‘IperLibro: la cultura dove non ti aspetti!’ E’ il titolo della serata che verrà proposta da Samuel Piana e Luca Ciurleo, giovani e dinamici ricercatori nel campo antropologico nonché rappresentanti delle sezioni Soci Coop del Verbano Cusio Ossola.
Iperlibro, spiegano, è un evento itinerante in grado di coniugare innovazione, tradizioni, territorio e centri commerciali. E aggiungono: “Dopo due anni di esperienza e a un mese dall’inizio della terza edizione – che si collocherà prima di tutto presso Ipercoop di Gravellona Toce - IperLibro si presenta come un avvenimento nato per collegare le associazioni culturali, gli editori e gli scrittori locali con il pubblico dei centri commerciali, trasformando un tipico ‘non luogo’ – secondo la definizione dell’antropologo Marc Augé - in una ‘agorà 2.0’. Quindi sono previsti non solo dibattiti, ma anche giochi rivolti alle famiglie per la sensibilizzazione al problema dello spreco alimentare, laboratori dove il pubblico possa mettere letteralmente ‘le mani in pasta’ e momenti di confronto più specialistici, ma comunque aperti a tutti.”
E i giovani? “In quest’ottica, la cultura non è più cosa noiosa, da snob. Un nuovo progetto sarà incentrato proprio su di loro… E la serata di Casale è un invito a scoprirlo insieme!
Se a questo punto siete incuriositi, l’appuntamento è per venerdì 5 febbraio, alle 21, presso la sala multimediale del museo Latteria Consorziale Turnaria di via Superiore. L’ingresso, come sempre, sarà gratuito.

BOSCHI COMUNALI: MESSA IN SICUREZZA, RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE E SERVIZIO AI CITTADINI.
Riceviamo e pubblichiamo.
Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale, con Avviso del 24 ottobre 2015, ha reso noto alla cittadinanza, il nuovo progetto di manutenzione boschiva che interesserà la zona circostante la strada interpoderale Montebuglio-Alpe Rusa.
Il progetto prevede la suddivisione in 35 lotti di alcune aree boschive di 50/100 q.li di legname per ogni singolo lotto, da sottoporre a taglio selettivo e si propone di raggiungere un duplice obiettivo: la riqualificazione ambientale e la messa in sicurezza delle zone boschive pubbliche; l’esigenza sociale, di fornire legname da ardere a basso costo (prezzo medio di € 1,50/quintale) in un periodo di continui rincari delle utenze energetiche.
I lotti boschivi, opportunamente delimitati con picchetti, sono già stati assegnati attraverso un sorteggio tra tutti i 44 partecipanti, prevedendo non più di un lotto per ogni nucleo familiare e con divieto assoluto di rivendere a terzi il legname assegnato.
Al termine delle operazioni di lottizzazione sono anche stati individuati gli alberi di alto fusto da sottoporre al taglio selettivo con esclusione delle specie del “Cerro”.
Dall'esperienza della campagna passata, che ci ha permesso di riqualificare una vasta area mettendo in evidenza i pregiati Cerri (quercia storica del nostro territorio), l'amministrazione ha riproposto il progetto trovando l'ampio consenso dei cittadini, confermando la validità della sinergia tra l'amministrazione comunale e i singoli cittadini per raggiungere gli obiettivi prefissati con grande soddisfazione.

ORATORIO CASA DEL GIOVANE
Sabato 6 febbraio, a partire dalle ore 14, tutti i bambini sono invitati nel salone dell’Oratorio per la festa di carnevale.

RINGRAZIAMENTI
In occasione della Giornata del Seminario di domenica scorsa sono state raccolte offerte per un ammontare di 706 euro a Casale, 291 a Ramate e 130 a Montebuglio e Gattugno; sono state devolute al Seminario Diocesano ‘San Gaudenzio’ di Novara.
Il gruppo ‘Quelli della via Roma’ di Casale Corte Cerro e ‘Gli amici del cuore V.C.O. onlus’ di Verbania ringraziano di cuore le Associazioni Casalesi, gli esercizi commerciali e tutti i privati che hanno contribuito in ogni forma alla buona riuscita della prima manifestazione organizzata per la raccolta di fondi da destinare all'acquisto di uno o più defibrillatori da posizionare nel territorio di Casale Corte Cerro.

LUTTI
Sono scomparsi Maria Luisa Luciana Paresini Ottone, 64 anni, del Gabbio e Carlo Gigio Valsecchi, 90 anni, di Montebuglio.

A parenti e amici le più sentite condoglianze della redazione.

Nessun commento: