lunedì 23 gennaio 2012

Notizie 22 gennaio 2012


FESTA DI CARNEVALE - E ALTRO - PER L’ORATORIO
Il gruppo giovanile interparrocchiale organizza la tradizionale festa di carnevale, con cenone, all’oratorio Casa del Giovane per sabato 18 febbraio. Chi volesse partecipare può cominciare a prenotarsi presso parroco e viceparroco. 15 euro cadauno.
Lunedì 27 febbraio si terrà invece una vendita promozionale di materassi per raccogliere fondi a favore delle iniziative dell’oratorio. Serve la presenza del maggior numero possibile di coppie.
Per lunedì 9 aprile, giorno di Pasquetta, è prevista una gita in bicicletta, con picnic, per bambini e ragazzi.

ATTIVITA’ PARROCCHIALI
L’assemblea pastorale interparrocchiale, riunitasi lo scorso 16 gennaio, ha definito il programma delle attività per i prossimi mesi, sino all’inizio della stagione estiva.
Dopo avere nuovamente insistito sulla necessità di maggior integrazione tra le tre comunità casalesi, il parroco, don Pietro Segato, assistito dal coadiutore, padre Joseph Irudaya Raj, ha comunicato il calendario delle feste e degli eventi in programma.
A Ramate il 5 febbraio si festeggerà sant’Apollonia, con l’investitura della nuova priora; l’11 la Madonna di Lourdes, con la tradizionale processione cui parteciperanno i cresimandi. Il 19 febbraio festa delle Reliquie a Gattugno. La Quaresima, che inizierà mercoledì 22 febbraio, vedrà il ripetersi degli incontri di catechesi per gli adulti; la Settimana Santa avrà il suo momento più importante nella Via Crucis del Venerdì, verso il santuario del Getsemani.
Per quanto attiene alle patronali, san Giorgio, a Casale, si terrà tra il 20 aprile e il primo maggio, Santa Croce, a Ramate, il 6 maggio, san Defendente, ad Arzo, il 13 maggio, la Madonna del Balmello, a Montebuglio, il 27 maggio, la Santissima Trinità, a Crebbia, il 3 giugno e san Giovanni Battista, a Tanchello, il 24 giugno. Le prime comunioni saranno celebrate il 13 maggio a Ramate e il 20 a Casale, mentre le Cresime verranno amministrate il 10 giugno, di mattina a Casale e di pomeriggio a Ramate.
Per quanto attiene la gestione dell’oratorio, i sacerdoti hanno ribadito l’importanza della presenza di un gruppo di adulti che si assuma la responsabilità educativa dei ragazzi, soprattutto con il buon esempio e la personale credibilità, da manifestarsi attraverso una costante partecipazione alle attività sociali della comunità. Nei prossimi mesi prenderà il via un progetto educativo destinato agli adolescenti, sostenuto dalla presenza di educatori specializzati coordinati a livello vicariale. Si prevede l’organizzazione di un corso per animatori e lo svolgimento di un campo scuola , nel prossimo mese di giugno, per i ragazzi di seconda e terza media.
Infine sono state fornite informazioni circa le iniziative per l’accoglienza del nuovo vescovo. In particolare il Vicariato organizzerà un viaggio in pullman a Novara per assistere all’insediamento ufficiale di monsignor Franco Giulio Brambilla, domenica 5 febbraio nel pomeriggio. In formazioni e prenotazioni in casa parrocchiale.

FESTA PATRONALE DI SAN GIORGIO
Venerdì 3 febbraio si terrà la seconda riunione del comitato organizzativo per la festa patronale di San Giorgio. Appuntamento alle 21 presso il Baitino di via Roma.

RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI – PUBBLICATI I RISULTATI DEL 2011
ConSerVCO, azienda pubblica delegata alla raccolta dei rifiuti nella nostra zona, ha reso pubblici i dati relativi al servizio smaltimento nel 2011. Per il comune di Casale si nota una sostanziale riduzione – 7% in meno, corrispondente a 20 tonnellate – di rifiuti prodotti rispetto all’anno precedente e, per contro, un aumento di oltre il 5% della quota differenziata, che si attesta a oltre il 65% del totale.
Questi dati pongono Casale tra i comuni ‘ricicloni’ - come già attestato negli anni precedenti dall’apposita classifica stilata da Legambiente - e testimoniano del corretto e responsabile comportamento dei nostri cittadini, pur in assenza di particolari provvedimenti – sacchi prepagati, tariffe a peso o altro - quali quelli adottati in altri comuni della provincia.

LUTTO
Grande emozione ha suscitato nella collettività casalese la recente scomparsa, all’età di 79 anni, della dottoressa Carla Rossi Allegri. Era arrivata dall’Ossola nei primi anni ’70 per aprire - insieme al marito Giuseppe Allegri, scomparso pochi anni or sono - la farmacia appena istituita e collocata nell’allora nuovo palazzo municipale.
Si integrarono entrambe molto presto, tanto da divenire protagonisti di svariate iniziative in campo civile e parrocchiale. La dottoressa Rossi, in particolare fu promotrice dell’associazione per la Promozione dell’Anziano, di cui resse la presidenza per molti anni.
Ai figli Paola, Elisabetta e Mario - che continuano l’attività di famiglia - a tutti i parenti e agli amici vanno le più sentite condoglianze di questa redazione e dell’intera comunità.

Nessun commento: