domenica 22 febbraio 2009

Notizie 22 Febbraio 2009

CONSIGLIO COMUNALE
APPROVATO IL BILANCIO 2009
Approvati il bilancio preventivo per l’anno in corso e il piano finanziario triennale 2009 – 2011 durante la seduta di consiglio comunale svoltasi nella serata di mercoledì 18 febbraio.
Il conto, che quadra su un totale di circa 3 milioni e 850 mila euro, prevede uscite in parte corrente - destinate cioè a spese ordinarie quali stipendi dei dipendenti e rimborso dei mutui – per quasi 2,8 milioni e investimenti per circa 600 mila euro. Tra le opere previste, particolarmente significative per gli importi destinativi risultano essere il completamento del museo alla ex latteria turnaria, la realizzazione dei nuovi spogliatoi presso gli impianti sportivi di Ramate e la sistemazione di via Gabbio.
Per l’anno successivo sono invece in programma la realizzazione di nuovi laboratori e dell’impianto di ascensore presso l’edificio scolastico del Motto, opere di viabilità e nuovi parcheggi a Crebbia, interventi sugli edifici comunali del capoluogo e di Ramate. A completamento della delibera è stato deciso lo stanziamento ‘di legge’ per il mantenimento degli edifici di culto.
Il documento ha ottenuto l’approvazione del gruppo di maggioranza e l’astensione ‘tecnica’ di alcuni consiglieri di minoranza.
Il consiglio ha poi adottato, sempre a maggioranza, alcune schede geologiche che andranno a completare – si spera in modo definitivo - la documentazione per l’approvazione della variante generale al piano regolatore.
Rinviata invece la discussione sull’ordine del giorno presentato da alcuni consiglieri di maggioranza e tendente a far proclamare il comune di Casale ‘territorio denuclearizzato’. Una parte del medesimo gruppo di maggioranza ha chiesto infatti una più approfondita analisi preventiva in sede di commissione ambiente.

VISITA PASTORALE
E’ stato definito il programma della visita che il vescovo, monsignor Renato Corti effettuerà il prossimo 6 marzo presso le parrocchie dell’unità pastorale Cusio Nord.
Per la comunità casalese gli incontri si svolgeranno alle 14,30 a Montebuglio, alle 15,30 a Ramate e alle 18 a Casale, nelle rispettive chiese parrocchiali. Alle 21, a Gravellona, il prelato incontrerà poi tutti gli operatori laici della zona.

BILANCIO PARROCCHIALE
La commissione amministrativa economica della parrocchia di san Giorgio ha licenziato il bilancio consuntivo per il 2008.
Il conto contempla entrate per 261 mila euro e uscite per circa 118 mila. La forte differenza attiva – 143 mila euro – è dovuta soprattutto ai lasciti ereditari delle defunte Anna Piana e Maria Pia Zucchi, legati dalle medesime ala ristrutturazione della chiesa dei santi Carlo e Bernardo. Da notare come il bilancio ordinario, copia del quale è stata distribuita con il notiziario parrocchiale, copra ampiamente tutte le spese e la rifusione del mutuo contratto per la realizzazione dell’oratorio, permettendo inoltre la distribuzione di quasi 11 mila euro in offerte per le varie opere caritatevoli e assistenziali.

LUTTO
E’ scomparsa Antonia Togna Vittoni Motta, 95 anni, di Crebbia. A tutti i parenti e agli amici le più sentite condoglianze della redazione.


Omegna
CORSI DI FOTOGRAFIA
IL Fotoclub A32 di Omegna propone quattro corsi che verranno tenuti presso la sede sociale di via Tiro a Segno.
I primi due riguarderanno le tecniche fotografiche vere e proprie, di base e avanzate; otto lezioni e sei lezioni più due uscite ciascuno, a partire da venerdì 27 marzo con orari 20 – 21,30 e 21,30 - 23,30.
Le altre due proposte riguardano invece l’uso del famoso software Photoshop per il trattamento al computer di immagini digitali, anche qui con tecniche di base e avanzate. Sono previste otto lezioni ciascuno a partire da giovedì 26 marzo. Orario 20 – 21,30 e 21,30 – 23,30.
Per informazioni è possibile contattare il recapito 0323 887084.

PER LE SCUOLE SUPERIORI OMEGNESI
La provincia del Verbano Cusio Ossola ha raccolto la proposta lanciata dagli organi collegiali dell’istituto professionale Dalla Chiesa, avviando un percorso di razionalizzazione per le scuole superiori cittadine. La proposta formulata dall’assessore all’Istruzione, Liliana Graziobelli, prevede l’unificazione, a partire dall’anno scolastico 2010 – 2011, degli istituti professionale e tecnico commerciale in un unico centro di istruzione superiore, in modo da salvaguardare l’offerta formativa esistente e da mantenere a Omegna la direzione scolastica. Il progetto è stato portato all’attenzione della commissione Istruzione del consiglio provinciale e questa, nella seduta del 19 febbraio, ha espresso unanimemente un parere favorevole.
La proposta sarà presentata alla cittadinanza nel corso di una pubblica assemblea convocata per venerdì 27 febbraio, alle 20,30 presso l’auditorium del Forum. In quella occasione si parlerà inoltre del progetto per il nuovo polo liceale - per il quale il presidente, Paolo Ravaioli e il sindaco, Antonio Quaretta sigleranno l’accordo di programma tra i due enti – e della riqualificazione energetica per gli edifici scolastici, perseguita dall’assessore provinciale all’Ambiente, Gianni Desanti.

Nessun commento: