sabato 3 agosto 2019

La Protezione Civile all'opera sulle strade provinciali


I Volontari della Protezione Civile di Casale Corte Cerro
ripuliscono le strade Provinciali

Si è svolta sabato 3 agosto, la pulizia straordinaria delle strade Provinciali che conducono al centro del paese di Casale Corte Cerro, ad occuparsene i volontari del gruppo di Protezione Civile di Casale Corte Cerro.
Grazie al loro prezioso contributo, l’intervento ha permesso la messa in sicurezza di alcuni tratti di strada che a causa della folta vegetazione erano divenuti particolarmente critici. Per tutta la mattinata una decina di persone si è occupata della pulizia e del taglio di piante ed erba lungo le due arterie provinciali che da Casale scendono verso Crusinallo e verso Gravellona.
I volontari di Casale Corte Cerro non sono nuovi a questo genere di interventi, già da alcuni anni infatti contribuiscono alla manutenzione straordinaria del verde laddove sia necessario.
“Per la Provincia del VCO è sempre più problematico mantenere e garantire la sicurezza delle strade Provinciali – le parole dell’Assessore ai Lavori Pubblici, Gabriele Falcioni – queste due arterie che conducono al nostro capoluogo sono di competenza provinciale ma a causa della folta vegetazione erano diventate un rischio per chi vi transitava. Abbiamo chiesto aiuto alla nostra Protezione Civile e come sempre hanno risposto positivamente e con entusiasmo”.
“Grazie mille a chi di mattina presto e in un giorno festivo si è messo a disposizione per la nostra comunità – dichiara il Sindaco di Casale Corte Cerro, Claudio Pizzi – era un intervento necessario e non più rimandabile. I volontari della Protezione Civile sono da sempre una risorsa per il nostro paese. Li abbiamo interpellati per risolvere il problema della sicurezza di chi si trova a transitare nelle strade in questione e come sempre accade hanno dato il loro prezioso contributo”.

              il Sindaco                          l’Assessore ai Lavori Pubblici
            Claudio Pizzi                                Gabriele Falcioni

Nessun commento: