lunedì 11 aprile 2011

Lutti

ÄRGORDÄND ËL MIDIO DË RÄMÀ

Sevi viä. Quänd son gnu ca, për combinazión, t’hò trovà äl Cässinón in tra ij cart vècc dë cui che n’hän lässà. On pugn sul stòmigh, däl frëcc dat dént e n’infinità ‘d rigòrd dä l’età pussè bèlä chë së sròtolän in lä méent comè ’nä tapärèlä chë s’è rot lä còrdä. Se ä tutä lä sgént chë t’è facc ghignàa e divërtìi gh’è scäpà ’nä lacrimä, comè ä mi, lä Stronä särà bè naciä in buzzä…

La scorsa settimana davamo notizia della scomparsa di Emidio Pitzalis, mitico personaggio che per tanti anni ha caratterizzato la piccola comunità di Ramate, universalmente noto per la sua presenza nella vita della parrocchia, per il suo inossidabile buon umore e per la sua discreta, disinteressata e concreta partecipazione a tante iniziative del paese. Un amico che preferisce rimanere anonimo – anche nei confronti di questa redazione – ci ha fatto pervenire questo ricordo che ben s’intona con il ‘personaggio’. Lo pubblichiamo volentieri, trascritto nella grafia normalizzata della lingua piemontese riferita al dialetto casalese, in modo che possa essere letto e apprezzato anche al di fuori dei confini di questo nostro paese.

LUTTO

A 99 anni è scomparso Mario Balbi di Arzo, il mitico ‘nonno’ egli alpini casalesi. A parenti e amici le più sentite condoglianze della redazione, dei gruppi ANA e dell’intera comunità.

Nessun commento: